gpt skin_web-amore-0
gpt strip1_generica-amore
gpt strip1_gpt-amore-0
1 5

Amore e sincerità: anche le storie perfette finiscono

/pictures/2018/03/14/amore-e-sincerita-anche-le-storie-perfette-finiscono-4227785322[461]x[192]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-amore

Quante storie d'amore apparentemente perfette avete visto finire? Quasi sempre per l'assenza o per l'eccesso di sincerità. Ma quindi in amore bisogna essere sinceri o no?

Anche le storie perfette finiscono

Spesso ci si chiede come sia possibile che alcune storie vadano a finire male, o semplicemente a finire, chiunque almeno una volta ha pensato per se o per qualcun altro "stavamo così bene insieme", "era una così bella coppia".

Coppie formatesi nel modo più romantico e perfetto possibile, da una canzone, da uno sguardo, una frase, uno scherzo, lui che non ha occhi che per lei, la porta dove vuole, le regala dei fiori, lei che non fa altro che pensare a lui, cura di più il trucco, l'abbigliamento, entrambi si sentono felici, come se non ci fosse niente di più grande di questo sentimento che stanno provando, più forti di qualsiasi altra cosa, ogni cosa è un pretesto per ridere insieme, giocare, prendersi in giro, provocarsi con quel pizzico di mistero del non sapere ancora cosa si è l'uno per l'altra, e la voglia di saperlo..quel tipo di storia che tutti vorrebbero, l'amore che tutti sognano e cercano.

Spesso è già difficile capire come facciano a nascere delle storie così, figuriamoci concepire come esse possano finire improvvisamente. Da un certo punto di vista le ragioni possono essere tante e diverse.. e per ragioni s'intendono tutta una serie di cause che riguardano direttamente la fine di una storia, quindi si stanno ovviamente escludendo casi specifici e motivi che vanno al di fuori della relazione.

Le cause della fine di una storia perfetta

Le cause apparenti spesso sono: il tradimento, l'improvvisa incompatibilità di caratteri, la gelosia, i litigi sempre più frequenti..ma perché a un certo punto l'amore "finisce", ci si tradisce e non ci si capisce più? In un certo senso il motivo reale è soltanto uno: la mancanza di sincerità.

Il fatto è che è difficile capire quando ci si può fidare realmente delle altre persone, figuriamoci renderci conto di poter dire alla persona che amiamo, veramente qualsiasi cosa, e pur volendo essere sinceri e sincere, c'è sempre qualcosa di cui non parliamo, che cerchiamo di ignorare, di cui abbiamo paura, o di cui magari nemmeno ci rendiamo conto fin in fondo, perché siamo troppo abituati a stare così.

Questo non significa che per il buon andamento di una storia d'amore una persona debba essere obbligata a dire tutto all'altro, non è così, e soprattutto non deve essere un obbligo. Spesso ci sono delle cose che non vengono dette perché si pensa che non abbiano valore, che non siano importanti, ma si è davvero sicuri di questo? E se non hanno valore perché nasconderle?

Amore e sincerità

La sincerità e la verità stanno alla base di tutto, sono dei valori, dei sentimenti che non dovrebbero essere messi mai in dubbio, prima o poi arriva un momento in cui bisogna fare i conti con se stessi ed il minimo che si possa fare è essere sinceri, ma prima di tutto con se stessi.

Colui che non è in grado di essere sincero con se stesso non può dire di conoscersi, ma allora come può stare con un'altra persona? Infine, la sincerità può esistere soltanto in maniera bilaterale, entrambi i partner devono essere sinceri, ma una cosa molto importante è l'essere a conoscenza del fatto che si può dire la verità all'altro, perché se da una parte noi dobbiamo essere sinceri/e e dire ciò che pensiamo, dall'altra bisogna anche trovarsi davanti una persona che accetta e condivide la nostra sincerità, altrimenti tutto questo è inutile.

Il miglior modo per portare avanti una storia duratura è non smettere mai di parlare, confrontarsi, capirsi, conoscersi. Una storia finisce quando ci si stanca l'uno dell'altra, quando non c'è più dialogo, non si può parlare, non si sa cosa dire. Ma non se c'è sincerità, e non solo la sincerità di dire "ho visto quel/quella ragazzo/a, mi è piaciuto/a", ma anche la sincerità di dire "non sei tu la persona con cui voglio stare", infatti c'è chi crede di essere sincero ma in realtà non lo è.

Per finire, ecco un breve racconto di una ragazza a questo proposito:

Sono stata con il mio ex ragazzo per circa 1 anno, lui era molto sincero con me, forse fin troppo: mi parlava delle ragazze che lo colpivano, dell'effetto che gli facevano, dei pensieri che aveva a riguardo delle sue ex, addirittura diceva che a volte pensava ad altre mentre era con me, io pensavo "una persona così sincera non la ritroverò mai", poi ho capito che in realtà lui non era sincero, nè con se stesso ne con me, lui non amava me, non so perché lui stesse con me, ma evidentemente pensava a tutte le altre tranne me, e pur essendo sincero riguardo tante altre cose, non lo era sulla cosa più importante: l'amore che non provava per me.
 
gpt native-bottom-foglia-amore
gpt inread-amore-0
gpt skin_mobile-amore-0