gpt skin_web-amore-0
gpt strip1_generica-amore
gpt strip1_gpt-amore-0
1 5

Le amiche di lui: panico e gelosia

/pictures/2016/11/02/le-amiche-di-lui-panico-e-gelosia-2141847706[1514]x[632]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-amore

Un incubo per ogni fidanzata gelosa: come comportarsi con le amiche del nostro lui. Meglio odiarle o farsele amiche? Ecco tutto quello che dovete sapere

Le amiche di lui: panico e gelosia

Amarle, odiarle, esserne gelosa o...ucciderle? Come la mettiamo con le amiche di lui?
Finchè si tratta di comitiva maschile tutto ok: da che mondo è mondo è fondamentale accettare e ingraziarsi gli amici del nostro lui, cercando di non detestarli troppo quando ce lo sottraggono per le loro sfigatissime partite di calcetto o simili. Ma se il rapporto tra fidanzato e suoi amici (maschi) è una situazione a rischio zero - a meno che loro non ci odino in massa e non cerchino di allontanarci da lui - con le amiche tutto cambia.
 
Il vero problema sono proprio le amicizie femminili del partner o, peggio ancora, l'amica del cuore. La gelosia è quasi scontata. E' questo il primo sentimento negativo che, inevitabilmente, si scatena in noi, influenzando il nostro giudizio verso le amiche di lui. Ma le situazioni di fronte a questa scomode amicizie possono essere molto variegate. Andiamo a sviscerarle tutte.

Le amiche del fidanzato: se già le conoscete

Se prima di fidanzarvi col vostro attuale lui lo conoscevate già da tempo, o se addirittura facevate parte della stessa comitiva, sicuramente conoscete già le sue amiche. Le conseguenze dirette sono due: o sono già anche vostre amiche o conoscenti (e in tal caso no problem), oppure vi odiavate già da prima. Quindi ora finirete per odiarle ancora di più. Evitatele ed ignoratele il più possibile, non è bello scatenare risse all'interno di una comitiva. 
Gelosia patologica: le domande da farsi
 
Un altro piccolo consiglio: nel caso in cui le amiche di lui siano già anche vostre amiche non lasciatevi trascinare dalla paranoia: non sviluppate inedite gelosie o sospetti improvvisi che non hanno ragione di esistere. Se le vostre comuni amiche non ci hanno mai provato con lui, non hanno alcun motivo per farlo ora. Relax!

Le amiche di lui tu non le conosci

Nel caso proveniate da ambienti e frequentazioni totalmente lontani e diversi, arriverà presto il momento in cui vi introdurrete a vicenda nei rispettivi gruppi di amici. E finalmente conoscerete loro: le sue tanto decantate amiche, di cui lui parla continuamente, e verso le quali avete già sviluppato una vaga quanto coriacea antipatia, senza nemmeno averle mai guardate in faccia. Ok, frenate, non lasciatevi trascinare dalla gelosia, dal panico, da paranoie, timori e antipatie infondate. Aspettate almeno di incontrarle.

Non sopporti le amiche di lui

Certo, se appena venite presentate vi voltate un attimo e avvertite palesemente occhi che squadrano e vaghi brusii e confabulazioni, siete autorizzate a stare sulla difensiva.  La soluzione numero uno? Essere neutre, adottare il low profile, cercare di apparire simpatica e amichevole, ma senza esagerare, e senza sembrare ruffiana. Probabilmente la diffidenza iniziale verso la person "nuova" (che poi sareste voi) è normalissima, e si dissiperà in men che non si dica. Se capisci che non c'è simpatia hai davanti due opzioni: guerra aperta o guerra fredda. Noi consigliamo la seconda, più che altro per quieto vivere. L'importante è che non mostriate apertamente ostilità. Nel peggiore dei casi riceverete indifferenza. Questo vale anche se le amiche del vostro lui vi suscitano antipatia a pelle. Se non vi infastidiscono in alcun modo, non c'è motivo di cercare lo scontro aperto.

Se il tuo fidanzato ha una migliore amica

Certo, il fatto che il nostro lui frequenti assiduamente un branco di ochette frivole e dai costumi discutibili, che voi odiate cordialmente, non è tanto rassicurante. Ma possiamo sempre consolarci pensando che il rapporto con quest'insieme di persone conserva una certa superficialità. Insomma: loro sono una marmaglia indistinta e secondaria, mentre voi siete la sua ragazza, e per quanto possiate essere gelose state nettamente tre gradini più su di loro. Ma cosa succede se ci troviamo davanti una sola, unica, impareggiabile e monolitica "migliore amica"? Colei in cui lui nutre fiducia incondizionata, a cui confida tutto, che stima profondamente, con cui ha condiviso innumerevoli esperienze fondamentali e che magari conosce da 10 anni?
Come riconoscere una vera amicizia

Ok, il fatto che lui abbia un rapporto così importante ed esclusivo con una sola persona potrebbe rappresentare per voi un bel pugno dello stomaco. La gelosia, anche immotivata, è sempre in agguato. Ma gli sviluppi dipendono principalmente da lei, e dal modo in cui si comporterà. Nello specifico:
  • Se lei è una persona corretta si intrometterà il meno possibile nel vostro rapporto, cercherà di legare con te e di farti capire che non è affatto "pericolosa" rassicurandoti appena possibile. Metti da parte la tua irrenfrenabile gelosia e fatti amica questa specie di santa: sei stata fortunata! E poi se lui le dà tanta fiducia ci sarà un motivo.
  • Se lei non è una cattiva persona, ma è palesemente innamorata di lui, non puoi farci niente, e tantomeno fargliene una colpa. Magari soffre come un cane, ed è ben consapevole di non avere speranze (anche perchè altrimenti lui non starebbe con te). Non odiarla, a meno che non ci provi con lui sotto i tuoi occhi.
  • Se lei è la nipote povera di Crudelia Demon, vale a dire si diverte a giocarti brutti tiri quali: fare l'oca con lui davanti al mondo; sminuirti o prenderti in giro davanti a lui con la certezza che non le strapperesti mai tutti capelli, almeno alla presenza del tuo fidanzato; parlare male di te a lui, dirgli che non sei adatta a lui e cercare di allontanarvi in tutti i modi.
Ecco in questo ultimo caso passa all'azione. Metti in ripostiglio la diplomazia e tira fuori le unghie. Una strega del genere va assolutamente rimessa al suo posto al più presto possibile, prima che si convinca di poter fare il bello e il cattivo tempo. Ma non prendertela con lui martoriandolo, perchè in fondo non è responsabile delle azioni della sua amica. E' con lei che devi prendertela. Parlale a quattrocchi, magari senza essere eccessivamente bellicosa. Un po' di fermezza dovrebbe bastare: in una parola, non andare ad incontrarla con un'ascia in tasca.

Le amiche di lui: cosa non fare mai

Gelosia, panico, ira, rabbia a parte, ci sono cose che sarebbe meglio non fare mai con il tuo ragazzo se ha delle amiche o una solo. Per prima cosa non costringerlo apertamente a non vedere la/e sua/e amicha/e è assolutamente la cosa da non fare mai. Per i seguenti motivi:
  • lui si sentirà chiuso in gabbia e limitato
  • lo costringerete a rinunciare a una parte della sua vita sociale. Pensateci: non sarebbe bello se anche lui lo facesse a voi.
  • i suoi amici gli daranno presto dello zerbino: umiliazione!
  • tutti i suoi amici (amiche comprese) si convinceranno che la strega della situazione siete voi.
  • probabilmente lui continuerà a vederla/e, ma coprendo gli incontri con una marea di balle. Volete che vi riempia di bugie?

Le sue amiche non ti piacciono: parlane con lui

Il vostro lui ha il diritto di avere e conservare le sue amicizie di qualsiasi sesso siano, esattamente come voi. E la vostra gelosia e/o antipatia verso le sue amiche non è un motivo sufficiente per mutilare la sua vita sociale. Quindi cercate di fare uno sforzo immane, razionalizzate, e nonostante le sue amiche non vi stiano simpaticissime arriverete probabilmente alla conclusione che non sono delle streghe, e che non rappresentano un'autentica minaccia per voi e per la vostra relazione. Cercate piuttosto di accrescere l'autostima, loro sono amiche, voi siete qualcosa di più!
Certamente è anche giusto che esprimiate al partner le vostre perplessità. Parlatene. Spiega al tuo fidanzato cosa ti infastidisce: a tutto c'è soluzione.

Diventare amiche delle 'amiche di lui'

Se poi riuscite a diventare persino amiche delle amiche di lui, beh, sarebbe il massimo
Anche in questo caso probabilmente dovrete fare un grosso sforzo, ma le vostre fatiche potrebbero essere ripagate lautamente. Soprattutto se avete a che fare dall'altra parte con una persona sincera, ragionevole, e senza doppi fini. Pensateci bene: diventare amica della migliore amica del vostro ragazzo potrebbe rivelarsi una risorsa impareggiabile.  Saprete sempre a chi chiedere consigli per fare regali a lui, potreste farvi raccontare molti episodi del suo passato e capire tante cose del partner, senza contare che in caso di litigi lei potrebbe essere la persona perfetta per farlo ragionare. Perchè anche se spesso ce ne dimentichiamo per azzuffarci inutilmente, la solidarietà femminile esiste, ed è una cosa meravigliosa.
 
gpt native-bottom-foglia-amore
gpt inread-amore-0
gpt skin_mobile-amore-0