gpt skin_web-amore-0
gpt strip1_generica-amore
gpt strip1_gpt-amore-0
1 5

Come flirtare senza sembrare disperate

/pictures/2017/02/27/come-flirtare-senza-sembrare-disperate-1449826870[1224]x[510]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-amore

Flirtare non significa gettarsi senza dignità ai piedi di un uomo..ecco qualche consiglio su come farlo senza apparire disperate!

Come flirtare senza sembrare disperate

Dite che una guida per imparare a flirtare sia esagerata? Probabilmente si, ma molte ragazze confondono l'arte del flirt con quella del "spalmiamoci su un ragazzo a gambe aperte sperando che mi noti". Non bisogna essere un genio per capire che tra le due cose c'è una differenza niente affatto sottile.

Ovviamente nessuno dice che una donna non possa flirtare per prima e provarci con qualcuno ma bisogna sempre tenere a mente le regole della femminilità e del buon gusto per non apparire disperate. Ecco dunque qualche consiglio su come muoversi nella delicata arte del flirt senza perdere la dignità!

Non siate oche

Siate aperte ma non oche. Quando ci si rapporta all’uomo per cui si ha una cotta spesso non si riesce a trovare una via di mezzo tra i silenzi torvi con guance in fiamme e le grida stridule con annessa risata da oca. Entrambi gli atteggiamenti sono da censurare mentre diamo il via libera a una conversazione brillante, aperta e coinvolgente mantenendo quel po’ di riservo per scatenare in lui la curiosità.

Guardatelo negli occhi 

Guardatelo negli occhi. Il gioco di sguardi è fondamentale nel gioco del flirt ma anche qui bisogna stare attente a non apparire disperate fissandolo adoranti anche quando va al bar a prendere un caffè. Dosate gli sguardi, abbassandoli quando siete certe che lui vi ha notata e ha captato il messaggio. Si al contatto fisico 

Dosate il contatto fisico

Non c’è niente di più triste di una donna che si getta su un uomo appena conosciuto sedendosi in braccio, dispensando baci e abbracci. L’uomo ha ancora un pizzico di spirito da predatore e dovete assecondarlo: si alla gamba che sfiora la sua mentre vi sedete, si alle mani che si sfiorano ma assolutamente banditi i gesti da invasata.

Non chiedete il numero

Non chiedete il numero di telefono. Le femministe più accanite protesteranno ma ragazze, non illudetevi, all’uomo piace conquistare e una donna troppo sfacciata potrà interessarlo in un primo momento ma non durerà a lungo. Mostratevi premurose e attente nei suoi confronti facendo capire che uscireste volentieri con lui ma lasciategli l’ultima mossa!

Non fatevi sentire troppo

Fatevi sentire con moderazione. Il flirt telefonico è divertente e utile purchè non si trasformi in stalking: non sognatevi nemmeno di tartassarlo di sms del tipo “cosa fai, con chi sei, cosa pensi” e limitatevi a un sms o due, mostrandovi subito dopo impegnate..stuzzicherete il suo interesse senza apparire disperate!

Attenzione ai discorsi

Evitate argomenti spinosi. Nell’arte del flirt sono banditi discorsi troppo seri: se al primo appuntamento partite con una litania su quanto desiderate sposarvi e avere figli ci sono ottime probabilità che non vedrete nemmeno la polvere della sua auto mentre sgomma via. Limitatevi ad argomenti leggeri, parlate dei vostri interessi ma lasciate fuori gli argomenti “storia seria/ matrimonio/figli/convivenza”.

Si alla gestualità

Attente alla gestualità. Sbattere le ciglia, mordicchiarsi le labbra ogni tanto e sistemarsi i capelli va bene ma senza esagerare o rischierete di sembrare delle pornostar in calore. Il che significa non succhiare maliziosamente il chupachups davanti a lui o tirare la scollatura della maglietta.

Ascoltalo

Siate attente a quello che dice. Un uomo ama una donna che si interessa a quello che dice e fa domande intelligenti, anche dovesse parlare di calcio e palestra e un atteggiamento del tutto out è guardarlo estasiate con espressione vacua non capendo nulla di quello che dice.

Vai via al momento giusto

Andatevene al momento giusto. Flirtare vuol dire anche farlo stare sul filo del rasoio quindi al momento giusto ricordatevi del vostro impegno e salutatelo con occhiate particolari. E’ molto triste rimanere ostinatamente con lui finchè non vi fa notare che “s’è fatta ‘na certa”.

gpt native-bottom-foglia-amore
gpt inread-amore-0
gpt skin_mobile-amore-0