gpt strip1_generica-amore
gpt strip1_gpt-amore-0
gpt skin_web-amore-0
1 5

10 modi per sopravvivere a San Valentino se vi siete appena lasciati

/pictures/2015/02/10/10-modi-per-sopravvivere-a-san-valentino-se-vi-siete-appena-lasciati-674233447[1923]x[800]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-amore

Scopriamo come sopravvivere alla festa degli innamorati se, disgraziatamente, voi siete appena rimaste single. Ecco dieci consigli salvavita.

San Valentino da single: come sopravvivere

Una brutta situazione che, se potessimo, ci eviteremmo volentieri. Eppure, prima o poi, capita a tutte di vivere un San Valentino da single e, lì per lì, la questione non ci fa stare bene, soprattutto se siamo state lasciare da poco. "Perché a me? Che ho fatto di male?", sicuremente te lo sarei chiesto. Ma il modo migliore per rispondere a queste domande (lecite!) è rimboccarti le maniche e darti da fare, perché il tuo San Valentino da single non è per forza un incubo.

Ok: non ci saranno i palloncini a cuore, le serate a lume di candela, i regali impacchettati in carta rossa e il biglietto strappalacrime, ma potrà esserci tanto altro. Una festa con le altre amiche single ad esempio? Una serata di sano sport? Un viaggio? Un regalo da fare a te stessa?

In questa guida ti consigliamo cosa fare per sopravvivere a San Valentino anche se sei stata lasciata da poco.

Single a San Valentino: fatti un regalo

Trascorrere un San Valentino senza fidanzato, potrebbe farti cadere in uno stato depressivo. E qual è l'anti-depressivo naturale che funziona su ogni ragazza? Lo shopping. Dunque, il prossimo 14 febbraio armati di denaro (contanti o carta) e dedicati una giornata all'insegna degli acquisti (dopo tutto hai da parte i soldi risparmiati per il regalo del tuo ex, giusto?). Fare un regalo a se stesse, magari quello che desideriamo da tempo, ci farà sentire già meglio e il San Valentino da single prenderà tutta un'altra piega.

San Valentino con le amiche

Quest'anno distinguiti dalla massa: niente cenetta con il fidanzato, punta su una serata con le amiche. Una cena in quel ristorante di tendenza che ha da poco aperto in città, per esempio. Una giornata alle terme, con spa e massaggio. Una cenetta a casa, per rilassarvi, chiacchierare, guardare un bel film insieme. Le idee sono tantissime, non vi resta che scegliere come volete passare il vostro super San Valentino con le vostre amiche single.

Cosa fare a San Valentino da soli

Le tue amiche sono tutte fidanzate? Nessuna ti appoggia nell'idea fuori dai canoni di trascorrere un San Valentino diverso? Niente paura. Nessun pensiero negativo. A San Valentino puoi fare qualcosa solo per te stessa. Che ne dici, ad esempio, di dedicarti qualche ora di relax in un centro estetico? Ceretta, manicure, massaggi, lampade abbronzanti. O in un parrucchiere a rifarti colore e taglio? Che bello dedicare un pomeriggio a te stessa e alla tua bellezza! Un suggerimento: vai in un orario insolito, così non troverai tutte le patetiche fidanzatine lì per farsi belle.

Single a Natale

San Valentino da single, idee di viaggio

E, invece, che ne dici di cambiare rotta a San Valentino partendo all'insegna dell'avventura? Programma un viaggio last minute, solo te, in una Capitale europea, in una località italiana, in un posto dove vorresti andare da tanto tempo. E' l'occasione giusta, fidati, per ritrovare te stessa, acquisire autostima e convincerti che si sta bene anche da sole (o forse meglio!).

Cose (semplici ma bellissime) da fare se sei single a San Valentino

Anche senza fare shopping, senza fare serata con le amiche, senza spendere soldi in giro per centri di bellezza o agenzie di viaggi puoi vivere bene il tuo San Valentino. Perché la cosa migliore che tu possa fare se sei single il 14 febbraio è stare bene con te stessa. Come? Facendoti una coccola che sia leggere un libro mentre sorseggi un buon té, che sia guardare un film sul divano con il plaid di pelliccetta, che sia fare un dolce, prepararti una cena speciale, ritagliarti un giorno per fare qualcosa per te, a casa, nel più totale relax.

San Valentino da single, si può sopravvivere

Il primo anno sarà un po' dura, il secondo andrà meglio (ammesso che tu sia ancora single). E, poi, in fondo, San Valentino è un giorno come un altro, passerà in 24 ore e con lui i palloncini colorati, le vetrine addobbate a tema, i pasticcini a forma di cuoricino, le coppiette che si baciano come se fossero innamorate solo quel giorno.

San Valentino da single: festeggia te stessa

Cogli l'occasione del tuo San Valentino da single per dedicare quel tempo, che non hai mai, a te stessa. Per non pensare ad altro. Per fare qualcosa che ti piace, per sperimentare nuovi hobby, nuove passioni, per vedere il 14 febbraio da un altro punto di vista. Non da quello delle coppie che spendono soldi e soldi sono un giorno l'anno (vittime del consumismo), ma dal tuo: quello che ti dice che San Valentino è solo un giorno di 365, in cui mettere a frutto ciò che sai fare, in cui farti un regalo (perché ne vale la pena), in cui fare quel che più ti piace, in cui essere te stessa ed andarne fiera.

E poi, ironia della sorte, chi ti dice che proprio a San Valentino non incontrerai un single come te che ti farà battere il cuore? Potrebbe accadere, perché no, e allora anche tu avrai il tuo San Valentino da innamorata.

 

 

 

gpt native-bottom-foglia-amore
gpt inread-amore-0
gpt skin_mobile-amore-0