gpt skin_web-amore-0
gpt strip1_generica-amore
gpt strip1_gpt-amore-0
1 5

Tradimenti estivi: superarli è possibile?

/pictures/2016/08/26/tradimenti-estivi-superarli-e-possibile-4199840716[1000]x[417]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-amore

Durante le vacanze sei stata tradita o sei stata tu a tradire il tuo partner? Ecco alcuni consigli su come superare un tradimento estivo, che tu l'abbia subito o commesso.

Tradimento estivo: come reagire?

Saranno i romantici tramonti sul mare, il beachwear che mette bene in mostra forme femminili e addominali scolpiti maschili, quel drink di troppo bevuto in discoteca, sarà che d'estate tutti hanno voglia di divertirsi senza pensare troppo alle conseguenze, ma resta il fatto che durante le vacanze tradire è molto più semplice e comune.

Le scappatelle estive, infatti, sono abbastanza diffuse sia tra le ragazze che tra i ragazzi, soprattutto quando in vacanza il partner non c'è. C'è chi le confessa e chi le tiene segrete per lungo tempo, a volte anche per sempre. C'è chi le vive e chi le subisce. Ma la domanda è per tutti uguale e cioè: "Come reagire di fronte ad un tradimento estivo? E' possibile superarlo?"

Se sei stata tu a tradire

Ad aver tradito durante le vacanze, mentre lui non c'era, sei stata tu. In una sera d'estate, tra una chiacchierata sotto le stelle e una birra fredda, non hai resistito al fascino di quel ragazzo che da giorni ti corteggiava. C'è stato solo un bacio o magari qualcosa di più, ma comunque ora ti senti in colpa e vorresti poter tornare indietro per non ripetere lo stesso errore. Purtroppo per te, il passato non si può cancellare, dunque non ti resta che decidere se dire al tuo fidanzato tutta la verità o nascondergli quelle "corna" estive. 

Per ricominciare con il piede giusto, all'insegna della sincerità, l'ideale sarebbe rivelare la scappatella, spiegandogli anche di esserti pentita, ma come comportarti potrai deciderlo soltanto tu o, meglio, solo il tuo cuore.

Non sempre chi tradisce si pente

C'è da sottolineare che non sempre chi tradisce in estate se ne pente amaramente. Ci sono casi in cui, dopo aver provato l'ebbrezza di essere corteggiata da un altra persona, di essere stata con un ragazzo più grande, più intraprendente o più bello del tuo fidanzato, non si voglia più tornare indietro. In questo caso è bene che tu ti faccia delle domande prima di ritrovarti davanti al tuo partner: quella con il ragazzo delle vacanze è stata più di una scappatella? Hai perso la testa per l'altro? È arrivato il momento di mettere fine al tuo fidanzamento? Non sei più innamorata del tuo ragazzo? Cerca di trovare delle risposte ai tuoi dubbi: potresti aver tradito per amore.

Se sei tu ad essere stata tradita

Essere traditi non è mai una cosa piacevole, se poi a farlo è il ragazzo del quale sei follemente innamorata, accettarlo è ancora più dura. Potrebbe rivelartelo lui (se è un tipo particolarmente sincero), potresti scoprirlo da sola (magari leggendo qualche messaggio sospetto o notando una certa freddezza e degli atteggiamenti diversi dal solito), ma poco cambia: il tradimento fa male anche a chi è più forte. Arriva solitamente come un fulmine a ciel sereno e spesso non si trova neanche la forza di reagire o, peggio ancora, si reagisce in modo isterico peggiorando solo la situazione già di per sé imbarazzante e critica.

Vietato perdere la lucidità

Se il tuo fidanzato ti ha tradito durante le vacanze, cerca di controllarti e non andare immediatamente in escandescenza; evita di urlare o di arrivare alle mani: meglio chiuderti la porta alle spalle e prenderti un po' di tempo per riflettere senza avere il "traditore" davanti ai tuoi occhi. Vai a correre con cuffie e musica nelle orecchie o fai qualunque cosa che ti permetta di scaricare la tensione: sfogare la rabbia in questo modo ti aiuterà ad essere più lucida. Quando quel senso di indignazione sarà diminuito (almeno un po'), quando le gambe avranno smesso di tremare e sarà passata anche la tua voglia di prendere tutto a pugni, ripensa a quanto accaduto: il tuo fidanzato ti ha tradita, è vero, ma di che tipo di tradimento si è trattato?

È stata la conseguenza di un bicchiere di troppo? È stata lei a stuzzicarlo al punto da farlo cadere in tentazione? O è stata una sua volontà quella di corteggiare, baciare e magari fare altro con quella ragazza conosciuta in vacanza? E dopo che tu hai scoperto il tradimento, lui come ha reagito? Si è pentito? Ha dichiarato di amarti follemente e di aver commesso un errore imperdonabile? O, tutto sommato, è disinvolto e poco gli importa del tuo stato d'animo? Prima di prendere qualunque decisione, meglio vederci chiaro.

Se, però, tu non trascendi e per te tradimento è sinonimo di mancanza di rispetto e di rottura in qualunque caso e a qualunque costo, allora la cosa da fare è solo una: lasciarlo e guardare avanti a testa alta.

 

gpt native-bottom-foglia-amore
gpt inread-amore-0
gpt skin_mobile-amore-0