1 5

Lettere: "L'amore non ha età"

/pictures/2017/06/26/lettere-l-amore-non-ha-eta-807189558[569]x[237]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-amore

"Pensavo che in amore la differenza di età fosse fondamentale, poi mi sono ricreduto. Ho scoperto che l'amore quando è molto forte non può essere controllato da nessuna legge o regola umana"

Lettera: "L'amore non ha età"

La redazione riceve e pubblica questa lettera di un ragazzo, Paolo, che ci dice quello che pensa sulla differenza di età in un rapporto di coppia:

La differenza di età conta in amore? Oggi io sono convinto che sia esclusivamente un fattore puramente soggettivo della coppia, non sono gli anni di differenza che fanno amare di più o di meno e non siamo noi che scegliamo davvero chi amare e chi no, ma accade per una serie di motivi che noi probabilmente non riusciremo mai a spiegare.

Ebbene per non essere banale o retorico vi racconto quel che è successo a me, poi ognuno di voi tragga le sue considerazioni in virtù della propria maturità e esperienza di vita. Arrivo a 46 anni convinto che la vita e anche l'amore avessero regole precise, ogni emozione a suo tempo e ogni tempo ha le sue emozioni. Già perché noi a volte (non credo di essere l'unico) siamo convinti di essere i protagonisti del nostro tempo e della nostra vita, una sorta di padroni del nostro destino, invece poi accadono eventi che ci ricordano quanto siamo piccoli e a volte pure insignificanti di fronte alla straordinarietà della nostra esistenza. Io per esempio consideravo le donne con meno di 35 anni semplicemente giovani e fuori dalla mia portata, non mi interessavano nemmeno, ero convinto che non avessero nulla a che spartire con me. Persino in chat , mi guardavo bene dal parlare con "ragazzine".

Un giorno per sbaglio chiamo una donna con un nick strano, ci parlo per ore. Era simpaticissima, matura, aveva un sacco di esperienze di vita da raccontare, era una mamma amorevole e speciale. Poi in un attimo di riflessione gli chiedo: quanti anni hai? E lei: 26, perché? Ero sbalordito non sapevo che dire e dico: " caspita! Scusa, sei una ragazzina, pensavo fossi più grande". Che frase eh?

La ragazzina risponde: "Io non sono una ragazzina, guarda che per parlare non c'è un'età adatta, a maggior ragione quando si ci capisce ed è piacevole raccontarsi" . Non mi ero mai sentito così stupido! Bene, abbiamo parlato per migliaia di ore In chat, ci siamo incontrati e io da uomo maturo continuavo a sostenere sempre le mie tesi: "Tra due persone come noi non ci potrà mai essere nulla perché non è naturale".

Ma l'amore e la passione non possono essere controllate con la razionalità, con codici morali o quelli definiti di normalità. L'amore quando è amore non può essere controllato da nessuna legge o regola umana. Si viene invasi e posseduti dall'amore, non siamo noi che scegliamo chi amare.

Morale della favola: dopo un anno e mezzo che la conosco, sono così innamorato di lei che mi rendo conto di quanto non immaginavo neppure cosa volesse dire amare davvero e desiderare una donna. Oggi per me il mondo ha i suoi occhi, l'aria è il suo respiro, i rumori del vento e del mare sono al sua voce. Non pensavo che si potesse amare così alla mia età, pensavo fossero solo cose da ragazzini. Lei oggi è il mio sogno ad occhi aperti! Mai pensare che tanto sono cose che accadono nei film o solo agli altri, è successo pure a me!

Paolo

gpt native-bottom-foglia-amore
gpt inread-amore-0
gpt skin_mobile-amore-0