1 5

Lettera: "Come si fa a smettere di amare?"

E' possibile che un grande amore finisca all'improvviso? E come si fa per dimenticare e smettere di amare? E' questo che ci chiede la ragazza di questa lettera...

In tante ci avete scritto per parlare dei vostri problemi d'amore. Continuate a raccontare le vostre storie alla nostra "Posta del Cuore", all'indirizzo email girlpower@banzai.it e date consigli alle ragazze che ci scrivono!

Ho 22 anni, lavoro, studio e faccio sport. Insomma la mia liberà non mi è mai mancata. Purtroppo da quando ho l'età di 16 anni la vita mi ha riservato avvenimenti parecchio brutti e forse mi hanno sengato fin troppo. Da un problema familiare in cui i miei genitori stavano per divorziare. Ho visto urla, litigi per poi piano piano cercare di tenere ciò k si poteva.


LEGGI ANCHE: Lettera: "Come superare un abbandono?"


Cambiammo pure casa e fu li che a 17 anni incontrai il mio ex fidanzato con cui ho passato un anno bellissimo ma ci lasciammo a causa della sua famiglia volgare che si intromise nelal storia senza che io centrassi qualcosa con parole molto pesanti a e lontana dai valori che ho ricevuto sin da piccola. Decisi di lasciarlo nonostante quanto fossimo innamorati e di rincominciare.. Tra storie varie di poco importanza andai avanti con le mie esperienze. L'estate di due anni fa mia madre si sentì male e scoprimmo di avere un tumore. Periodo più brutto della mia vita..tra problemi vari ho rischiato di perderla. Adesso sta bene.

Il 14 febbraio di quest'anno incontrai a ballare un ragazzo che mi fermò prima di uscire dalla discoteca. Un colpo di fulmine. Uscimmo il giorno dopo ed il successivo eravamo già mano per mano. Pensai finalmente è arrivata la mia felicità. Lui così carino e gentile in tutto. Ci fidanziamo dopo due settimane, ho il mio primo rapporto con lui. La storia va bene, mi sembra un sogno vedere lui cosi premuroso e innamorato fin quando ho notato che comunque non riusciva a fare sacrifici per me, che so una scappata dopo che tornava dal lavoro, o organizzarmi qualcosa insieme. Gli feci notare piangendo k m faceva stare male tutto questo,che uscivamo sempre con gli amici e raramente soli,mi chiese di perdonarlo e che mi amava tanto. La settimana successiva si ripete il problema perchè dopo una giornata di mare cn me e amici di sera gli chiedo di uscire e alla fine mi ritrovo unica ragazza e sei ragazzi. Gli chiedo di parlare e nuovamente piango.

All'improvviso mi dice forse non ti amo più. Tra chiacchiere parliamo di tutto l'inizio della storia e di noi dicevndomi che lui si sente imamturo e che io merito di meglio una persona che mi sappia trattare di principessa. Poi facciamo l'amore e non fa che dirmi ti amo. Il giorno dopo che è confuso di sera ci vediamo ,gli faccio notare che i suoi amici ce l avevano cn lui per cm si stava comportando. E lui era deluso da loro,non preoccupato della nostra storia e giorno 2 Giugno lo lasciai, da li ho cercato di mandargli messaggi ma mi dice non ti amo, sei stata la ragazza più importante e ti ho amato più di quanto immagini.


LEGGI ANCHE: Lettera: "Un amore distante"


Ho rabbia, come si smette di amare cosi? Fino ad una settimana prima di lasciarci mi diceva pure per mettere da parte soldi insieme dopo l'estate. Dove è finito tutto l'amore? Ci sto davvero male. Non capisco ho cercato di essere gentile e carina in tutto, di non fare mai discussioni. Mi ha data per scontata con questo atteggiamento? O forse non mi ha mai amata ed ha solo finto.
gpt native-middle-foglia-amore

gpt native-bottom-foglia-amore
gpt inread-amore-0
gpt skin_mobile-amore-0