1 5

Storie: "Tra noi troppa differenza di età"

/pictures/2017/12/14/storie-tra-noi-troppa-differenza-di-eta-840377635[839]x[350]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-amore

Ci avete raccontato le vostre storie d'amore e noi le pubblichiamo su Girlpower

Differenza di età: la storia di un'utente

La differenza di età può essere un problema molto serio in una relazione, soprattutto quando una delle due parti della coppia è minorenne. E' quanto è successo ad alcune delle nostre lettrici che ci hanno raccontato le loro storie. Lasciate i vostri consigli nei commenti!!

Ciao a tutti, ho visto questo sito ed ho letto alcune storie di alcune ragazze e delle loro avventure... volevo raccontare la mia: dopo aver lasciato a luglio il mio ragazzo perkè era troppo ossessivo e libertino.... ho lasciato pure la sua comitiva...e ho conosciuto un ragazzo: Daniele. Era agosto, nel mio paese lo conoscono tutti perkè è un dj ed è il direttore della radio del mio paese...il suo nome è molto noto. Già in passato lo conoscevo perke lo avevo chiamato x organizzare feste di compleanni...ma solo un rapporto di "lavoro" e nient'altro... una sera...con una mia amica che veniva da fuori e che lo voleva conoscere.. ci siamo avvicinate a lui...ci siamo scambiati i numeri e ci siamo visti in seguito.
A lei piaceva lui e cercava di avvicinarsi, ma lui nn ne voleva sapere, nel frattempo uscivamo tutte le sere insieme...condividendo tutto...una sera stavamo preparando il barbecue...e lui mi ha baciata...io sn rimasta perplessa perke nn sapevo cosa gli fosse preso ma ho lasciato andare...dopo un pò stavo rientrando in casa ad apparecchiare e mi sento tirare....lui chiude la finestra e mi dà un lungo bacio...
cominciamo a prendere più confidenza...e quella notte mi arrivò un suo sms..."Piccola stella senza cielo"...(io mi chiamo Stella) io gli chiesi "Dove lo trovo il mio cielo?" e lui: "Dentro ogni emozione... seguimi e te le mostrerò".
Sono rimasta molto colpita da queste parole...di lui sapevo solo il nome...l'indomani mattina accendo la radio... lui conduceva il programma; aveva messo appunto "Piccola stella senza cielo" e il suo commento finale è stato: "e lei disse...dove lo trovo il mio cielo?" a quel punto sentii dentro di me che qualcosa si stava muovendo...
Da quel momento in poi ci siamo visti sempre, la mia amica si è resa conto della situazione e nn ha detto niente. Quando lei è tornata nella sua città e l'estate è finita noi continuavamo ad affezionarci sempre di piu...a frequentarci ogni giorno....MA ERA SOLO UNA FOLLIA....perchè?....non voleva dirmi la sua età....pensavo avesse 23 o 24 anni...io ne ho 16...va beh ne capitano a non finire di queste storie...ma ha 27 anni...e quando l'ho scoperto...ho avuto una stretta al cuore, era qualcosa di impossibile...di sbagliato, contro natura...
ma noi continuavamo, anche se spesso ci bloccavamo perchè pensavamo che nn era giusto...lui ha deciso di bloccare i suoi sentimenti...io nn ci sn riuscita...ma ci sto riuscendo ora....sono passati 9 mesi senza un giorno che nn ci siamo visti o sentiti...ne sono successe di tutti i colori...ma noi continuiamo ad uscire insieme...litighiamo a volte...ci teniamo a distanza a volte...ma usciamo sempre insieme...io nn lo posso considerare semplicemente un amico...perke è qualcosa in piu...e anche x lui è così, infatti un sabato sera di qualche settimana fa...io ero un pò brilla...e un bellissimo barista mi ha baciata davanti a lui... avevamo appena litigato...lui c'è rimasto malissimo...nn se l'aspettava da me...dentro di lui so che si è scatenato l'inferno...ma nn ne abbiamo mai parlato...perchè deve essere lui a dirmi che non ce la fa più...non ci siamo parlati x una settimana...e le sue battutine acide mi trafiggevano il cuore...adesso abbiamo riallacciato i rapporti...ma nn so cosa posso fare...trovarne un altro? ci provo...ma è sempre nei miei pensieri... lui non ha mai toccato o baciato un'altra da quando è con me...
cosa fare... cosa dire...questo è quello che vi chiedo
grazie

***********************************************************************
Sono una ragazza di 16 anni, ho sempre abitato nello stesso posto: stesso paese e stessa casa. Là, alla porta accanto c è sempre stato Lui, per quello che dice, mi ha sempre controllato, mi ha vista crescere. Io personalmente, nonostante la piccolezza del paese, non lo ricordo molto. I primi ricordi che ho di lui risalgono a 4 anni fa circa, periodo in cui Lui "andava di moda", in cui lui ha approfittato del suo incredibile fascino per conquistare la maggior parte delle ragazze del paese. Ma non me, io non lo calcolavo proprio, e poi io avevo 12 anni lui 18, mi sentivo piccola anche per salutarlo. Ho un flashback: io su una panchina con Niky (mia cugina) e Anto (entrambe più grandi di me di 2 anni e corteggiate contemporaneamente da Lui) e Lui in bici davanti a noi, io non gli rivolsi nemmeno lo sguardo.
A distanza di 2 anni da quell'estate io avevo acquistato parecchia sicurezza, non avevo paura di parlare con Lui o con qualcun altro. Ero diventata più bella, mi curavo di più, vestivo meglio.
Il Suo migliore amico, S., cominciò ad avere un certo interesse per me, ma io sinceramente non me lo filavo proprio. Pensavo ai miei esami di 3° media ed S. tutte le mattine si piazzava sul balcone delle ragazze che abitano sotto di me, e mi ascoltava ripetere la mia tesina. Lui, C., mi aveva chiesto di dargli una mano con una delle mie migliori amiche, F., ma.diciamo che F. nei confronti di C. provava esattamente quello che provavo io per S.!! Al contrario a me C. non era per niente indifferente, mi incuriosiva parecchio, in fondo non era affatto bello eppure era riuscito a farsi mezzo paese. Come?! Non m
rendevo conto che già da allora stavo subendo il suo fascino.
Faccio gli esami e me ne vado 1 settimana a Stromboli con i miei. C. si faceva sentire parecchio, mi raccontava quello che facevano, quello che succedeva in paese, che S. aveva scritto a lettere cubitali un po' ovunque che mi amava. Poi il giorno prima di tornare mi dice che al mio ritorno mi voleva parlare urgentemente!! E infatti il giorno dopo ero in macchina con lui, con quel ragazzo che tutte amavano ma che tutte odiavano, quell'inaffidabile ragazzo.
Pensavo che cominciasse a parlare di S., e invece no.Lui era "attratto come una calamita da me"!! Io mi misi a ridere, però in fondo al cuore speravo fosse vero, perché forse ne ero gia innamorata. Parlammo, io mi arrabbiai e scesi dalla macchina, lui mi corse dietro, mi afferrò e mi baciò sotto quel magnifico cielo stellato, "se fossi nata qualche anno prima t'avrei sposata subito"!!
La nostra storia iniziò cosi, nascosta, segreta, per non far male ad S.. Continuò cosi, con lui ho fatto l'amore per la prima volta, ed ogni volta che lo rifacevamo era sempre più dolce. Passammo un'intera estate a custodire il nostro segreto, poi arrivò l'inverno e continuammo a nasconderci: io avevo paura di quello che potevano dire gli altri vista la sua fama, lui diceva che le cose belle andavano tenute per sè.
Poi di questo periodo, l'anno scorso, litigammo perché io avevo paura di essere rimasta incinta, visto il ritardo di 2 settimane, e mi ero allontanata da Lui. Quando fui fuori pericolo gli dissi tutto ma lui s'arrabbiò parecchio. Avevo sbagliato. E cosi fra me e Lui ci fu un silenzio di circa 4 mesi.
Io nel frattempo mi fidanzai con G., ragazzo dolcissimo, straordinario ma pensavo ancora a Lui. Fino a quando, verso metà giugno Lui mi manda un messaggio mentre io passeggiando passai sotto casa sua
"Non ce la faccio a starti lontano.vorrei parlarti." io non gli risposi, e lui "Ma allora sei proprio senza cuore!!".
Il 28 Giugno parlammo e ci riappacificammo ma la cosa rimase ancora nascosta, ed a me ormai non me ne fregava niente degli altri, cosi lui cominciò a dirmi che aveva paura che tutto finisse, che voleva proteggermi, che ci teneva troppo a me ed aveva paura che sputtanandola troppo si sarebbe spenta questa nostra storia.
Tra una litigata e l'altra passò anche la seconda estate insieme, poi a settembre Lui, improvvisamente, cominciò ad avere questa strana amicizia, che a me puzzava molto con V..La odiavo e non è che ora il mio sentimento sia cambiato. Lei se l'abbracciava per strada, ci parlava tranquilla, mentre io alcune volte dovevo far attenzione. E a me sta cosa non mi andava.
Io e Lui arriviamo alla conclusione che nessuno dei due voleva perdere l'altro, nessuno dei due (Lui) voleva esporre troppo la storia, però nessuno dei due (Io) voleva attaccarsi a sogni che non si sarebbero mai realizzati. Passarono Settembre, Ottobre, Novembre, Dicembre e Gennaio. Lui continuava ad avere quel rapporto con V. ed io cercavo di distrarmi con qualcuno, ma ovviamente non ci riuscivo. E puntualmente C. ogni lunedì, mercoledì e venerdì era a casa mia a vedersi i cartoni animati abbracciato a me!!

Sabato 5 Febbraio io ho tirato con G. il mio ex. Mentre passeggiavamo passa C. con la macchina, mi vede, mi squadra, fa quel sorrisetto che io odio, e passa. Lunedì pomeriggio parliamo dell'accaduto, la sera mi manda "Questo è il mio pensiero: Prima o poi succederà ma le voglio bene lo stesso!", inutilmente ho cercato d'avere spiegazioni a proposito.
L'11 mi sono tagliata i capelli perché il 12 c'erano i 18anni di mia cugina, il 12 mattina io sono rimasta a casa e Lui è venuto. Doveva parlami urgentemente, io ho pensato "L'ultima volta che mi ha detto cosi è successa una bella cosa!" lui "Io e Vale ci siamo fidanzati!". Il mondo mi è crollato addosso, senza accorgermene ho iniziato a piangere, Lui mi abbracciava ed io lo spingevo via "Sei uno stronzo!" continuavo a ripetergli "Vattene!". Lui stava là, come se non sentisse quello che io stavo urlando, poi mi afferra e mi fa "Io ti voglio troppo bene per prenderti in giro, adesso sto con lei, ma tu non devi
uscire dalla mia vita. Io voglio continuare a venire a casa tua a vedermi i cartoni con te, voglio continuare a sentire le tue labbra, il tuo corpo sotto il mio. So come sono fatto, potrei fidanzarmi con altre 1000 ragazze e mai con te, ma non posso lasciarti scivolare via. Io voglio averti sempre qua, voglio sapere che tu ci sarai. La mia vicina di casa, la mia migliore amica, la ragazza a cui io tengo più al mondo. Io non me la sento di prenderti in giro."

Mi sono calmata, dopodichè non ho capito più niente. Mi sono trovata sul mio lettino, fra i peluche, con il suo corpo caldo sopra e con le sue labbra che continuavano a ripetermi quanto fossi bella.
La sera a quella festa dei 18 anni anche una mia amica mi diede la bella notizia, io feci un finto sorriso e risposi "Lo so!".Lui è venuto ancora a vedersi i cartoni animati da me, poi Lunedì 21 Lui mi ha detto "Senti, so quanto ci stai stando male, se vuoi, io, qua non ci vengo più!", io mi sono sentita fregata, perché alla fine tutto il peso della decisione gravava su di me. Mi sono messa in un angolo, in silenzio poi ho iniziato a piangere e l'ho cacciato. Lui mi scrive "Credimi è difficile da spiegare ma non è facile separarmi da te e se tu non ci sarai, io.io. non lo so! Ma tu puoi far finta di niente e continuare insieme a me come se niente fosse, perché poi se lo voglio è quello che desidero! In fondo COME TE NUSSUNA MAI pecora!".
Quello è stato l'ultimo giorno che lui è venuto a casa mia, io non sono arrabbiata con Lui, quando c'è lei mi comporto normalmente se devo abbracciarlo lo faccio. Non m'interessa quello che pensano gli altri. Non m'interessa del male che Lui mi sta facendo. Ogni tanto però mi fa piacere trovare una sua e-mail e alla fine leggere "COMUNQUE ANDRA' DOVRA' TORNARE COM'ERA! Perché torneremo a dare spettacolo, anzi, LO SPETTACOLO DEVE ANCORA COMINCIARE!"

Pecora

**********************************************************************
La mia storia....probabilmente sarà una su mille! Mi piace frequentare le chat x scambiare quattro chiacchiere con qualcuno. non sono mai uscita con ragazzi conosciuti nelle varie comunity. la mia è una semplice perdita di tempo eppure...quel giorno....stavo perdendo tempo quando un ragazzo che diceva di avere 34 anni, mi scrive. Di qui inizia subito un bel dialogo, divertente, stuzzicante che alla fine mi incuriosiva sempre di più... il tempo passa, continui appuntamenti nella chat e si arriva allo scambio delle e-mail. Sempre piu divertenti, sempre piu stuzzicanti..... si va avanti cosi per circa 2 mesi quando finalmente mi convince a dargli il mio numero. Continue telefonate ed sms. Lui di Milano, io di Bari...capita una visita a Milano dai miei cugini e li è nato tutto!
Un giro in centro con mamma per i negozi mentre lui mi seguiva dappertutto! nel bar, sul duomo.... mi veniva dietro e io potevo solo limitarmi a sorridergli! mi è venuto dietro cosi per 2 giorni! al semaforo dei pedoni......io ferma con mia madre....lui a 2 passi piu dietro di me...mi tira un pizzico al sedere e inizio a ridere...ma mia madre nn si spiegava e mi prendeva x una pazza!
Mia madre non mi avrebbe mai fatta uscire da sola a Milano x cui nn sapevo come vedermi con lui... ma un bel giorno la fortuna ha girato dalla mia parte. mi kiama 1 amiko x dirmi che si trovava a Milano.
Dissi a mamma che m sarei vista con lui...e intanto.... mi sn vista con l'altro! una passeggiata li vicino...tante chiacchiere....tante risate... poi ci fermiamo e inizia a baciarmi sul collo, su tutto il viso.. dietro l'orekkio... ma non mi sn fatta sciogliere piu di tanto.. ero sempre un po' fredda...il giorno dopo torno a Bari e qualche settimana dopo lui decide di raggiungermi. ero felicissima.
Lo raggiungo li dove mi aveva detto e siamo stati insieme tutto il giorno...prima su una pankina tra milioni di baci, carezze......poi nell'appartamento che aveva affittato..prima di conoscerlo ho sempre avuto paura all'idea di fare l'amore, un po' per il dolore... un po' x paura di non sapere cosa fare.... ma quel giorno...con lui fu tutto diverso.

Non mi chiese neanke se mi sentivo pronta, se mi andava.... capì che ne avevo voglia e l'abbiamo fatto. Lui m aveva sempre detto che avrebbe aspettato tutto il tempo che volevo ma quel giorno... in quell'atmosfera, me ne sono fregata di tutto e di tutti.... ho fatto l'amore con lui ed è stato stupendo.
Questa storia è durata 5 mesi... lui è sempre venuto a trovarmi ogni 2 settimane, facendomi da subito la promessa (che ha mantenuto) che x lui ci sarei stata solo io, nessun'altra donna...e cosi è stato.
Un bel giorno decide di dirmi la verità. Lui ha 39 anni.... il colpo non è stato da poco... ma nn mi importava....la storia è andata avanti...poi è finita... ma ora ha ricominciato a farsi sentire...e abbiamo ricominciato insieme Questa storia è stata quella che di certo mi ha dato di piu'... tutte le altre sono state un fiasco.... non mi sento la 16enne stupida che vuole fare la grande donna con un uomo.. lui diceva
che gli è sempre piaciuto il mio carattere, il fatto che lo facevo ridere sempre, che ero sempre allegra, ero cosi giovane da dargli tutto quel divertimento che in un modo o nell'altro lui stava perdendo.....
la gente quando sa dei miei 16 anni insieme ai suoi 39... si fa strane idee.. ma una cosa è certa.. lui non è nè il 39enne che vuole andare a letto con una 16enne, nè uno che sta a ferro e si prende chiunque capita...

gpt native-bottom-foglia-amore
gpt inread-amore-0
gpt skin_mobile-amore-0