1 5

Storie: "Mi manca ancora"

"Avevamo una storia bellissima, ma poi è arrivata la sua ex a rovinare tutto. Ci siamo lasciati da tempo ma lui mi manca ancora tantissimo"

Vuoi vedere la tua storia d'amore pubblicata su Gp? Scrivicella a questa mail: girlpower@banzai.it

Salve a tutti..sono una ragazza calabrese ed ho quasi 17anni e questa è la mia storia: a marzo del 2008 ho conosciuto D. un ragazzo di 25 anni del mio stesso paese.

A gennaio abbiamo iniziato a vederci diversamente da come si vedono due amici, all'inizio io non ne ero tanto convita visto che per me era una cosa nuova; forse perchè avevo ancora in mente il mio ex, ma lui è stato l'unico a farmelo dimenticare.

Il tempo passava e ci vedavamo sempre più spesso: andavamo a mangiare un gelato e passeggiare sulla spiaggia, ci mandavamo sempre la buona notte e il buongiorno, veniva a trovarmi a scuola, dicevamo che ci saremmo sposati vivendo da Re!


LEGGI TUTTE LE STORIE PUBBLICATE SU GP!


Mi piaceva un sacco stare con lui e sentire il suo calore, mi piaceva un sacco quando tornavo a casa e sentivo su di me il suo profumo. Scherzavamo su tutto e non prendavamo niente sul serio, avevamo un mondo tutto nostro. All'inizio c'è stata un po di vergogna da parte mia per l'età ma lui mi tranquillizzò e tutto passò.

Ma verso maggio tutto iniziò ad oscurarsi: era ricomparsa una sua vecchia conoscenza che lui una volta voleva ma poi si sono persi di vista per anni, lei ha 24 anni.. Io all'inizio feci finta di niente, pensando che non fosse un problema, visto che lui mi aveva benissimo rivelato che gli piacevo.

A volte lui mi faceva pressione sul fare l'amore, ma io non me la sentivo, oltre ad essere cosa nuova per me, non me la sentivo perchè io non avevo la certezza che dopo averlo fatto lui stesse ancora con me, glielo confidai! Una bella sera sulla spiaggia sotto le stelle mi feci coraggio e lo misi in condizione di scegliere o me o lei..


LEGGI ANCHE: 10 cose da non fare dopo che ti sei mollata


Passavano i giorni, settimane, mesi e lui si rifiutava sempre più a prendere quella maledetta decisione. Io ne soffrivo terribbilmente dentro ed anche ora ne soffro ancor di più. Vedevo lui sempre più con lei e poche volte lo potevo avere tutto per me. Ma mi accontentavo! Non potevo mai odiarlo per quello che mi stava facendo, e anche se gli tenevo il broncio, bastava un suo sorriso che subito tutto il dolore che tenevo scompariva come per magia, può sembrare strano ma è così.  

I miei amici mi dicevano di lasciarlo perdere, che non mi meritava, ma questo lo potevo decidere solo io se mi meritava o no. Una sera decisi di parlargli e tutto cio che avevo dentro d'un tratto venne fuori insieme a mille lacrime; proprio così, per la prima volta piansi davanti a lui, non lo avevo mai fatto con nessun altro, questo perchè c'e n'era veramente bisogno.

Ricordo ancora che in quell'attimo mi abbracciò e mi strinse forte forte, come nelle favole. Mi disse che questa situazione diventava per lui sempre più insostenibile, ma non per lei ma per l'età...bugia enorme: almeno avesse avuto il coraggio di sbattermi in faccia la verità, ero giovane ma non ingenua, se solo mi avesse detto fin dall'inizio la verità per me forse sarebbe stato più facile.


LEGGI ANCHE: Mollarsi: i ragazzi si riprendono più in fretta di noi?



Ma una settimana dopo tutto quel castello di carte che avevamo creato cadde! Io decisi che tutto questo doveva finire, perchè non riuscivo più a tenere il tutto, lui disse che avrebbe accettato la mia decisione e che ne avrebbe pagato le conseguenza come venivano. Da quel giorno non faccio altro che piangere inesorabilmete, rileggendo suoi sms ed email.


Lo vedevo sempre con lei, io abbassavo la testa e andavo avanti. Lei ormai da mesi era entrata nella sua famiglia, quindi avevo sempre meno possibilità di riaverlo; ma io caratteralmente ho il vizio di non arrendermi, e quindi facevo scherzetti crudeli a lei, dicendole cose orribili e attaccandole big babol alla serratura della sua macchina! Verso la metà di ottobre ero andata a casa sua per trovarlo dopo che lui aveva sostenuto un'operazione al ginocchio, quando eravamo sul suo letto insieme mi baciò, io ci stavo, perchè in fin dei conti io non facevo niente di male, lui sapeva benissimo che mi piaceva e anche tanto,e ne approfittava! Pochi giorni dopo seppi che lui confidò a sua cugina che quel giorno che ci siamo baciati è stato un errore e che io sarò solo un'amica, lui vuole lei! 


LEGGI ANCHE: Lui ti piace, ma per lui sei solo un'amica: che fare?


Da quel giorno io sto malissimo, un po' meno di prima forse, ma non so il perchè, fra un mese io compirò 17 anni e il regalo più bello che potrei ricevere sarebbero i suoi auguri, non chiedo altro all'infuori di questo! Le mie fantstiche amiche mi aiutano giorno per giorno a farmi andare avanti, facendomi non parlare di lui e tanti altri sforzi. Ma a me manca sempre di più, giorno per giorno, ogni attimo è un inferno. 

Grazie a tutti per aver ascoltato la mia storiella, unica fra tante, ma che racchiude sempre il suo perchè e la sua magia!


gpt native-bottom-foglia-amore
gpt inread-amore-0
gpt skin_mobile-amore-0