1 5

I problemi che solo se hai i capelli lunghi puoi capire

/pictures/2014/11/25/10-problemi-che-solo-se-hai-i-capelli-lunghi-puoi-capire-2115524521[983]x[411]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-moda

Avere i capelli lunghi è il sogno di (quasi) tutte le ragazze, ma sappiate che in alcuni casi possono essere davvero fastidiosi. Eccone 10!

Capelli lunghi: svantaggi

Ammettetelo: tutte, almeno una volta nella vita avete sognato di avere capelli lunghi e fluenti come Megan Fox. Indubbiamente i capelli lunghi sono molto femminili e permettono di giocare con diverse pettinature e stili.

Se pensate che sia magnifico raggiungere una lunghezza alla Raperonzolo, però, sappiate che vi sbagliate di grosso. Avere i capelli lunghi ha sì i suoi pro, ma anche parecchi contro. Se non ci credete, leggete un po' qui sotto 10 dei problemi più diffusi tra chi ha i capelli che superano il laccetto del reggiseno... parola di capellona!

Rimangono chiusi nella porta

Vi sembrerà strano o addirittura impossibile, ma vi assicuro che ogni capellona che si rispetti rimane con la chioma incastrata nella porta d'ingresso o nella portiera dell'auto in media una volta al giorno!

Si incastrano nelle zip

In estate è più difficile che accada, perché significherebbe avere capelli talmente lunghi da chiuderli nella zip dei jeans (che è comunque possibile), ma in inverno è un vero tormento: ogni volta che indosserete un giubbino, rimarranno incastrati nella zip e cercare di rimuoverli senza spezzarli o morire di dolore è praticamente impossibile.

Necessitano di litri di shampoo

I capelli lunghi non sono proprio economici da mantenere... Ad ogni lavaggio vanno via litri di acqua, shampoo e balsamo e difficilmente una bottiglia vi durerà più di tre settimane!

Per lavarli ci vuole una vita

Questa è una delle scocciature più grandi: per lavarli ed asciugarli decentemente ci vuole almeno un'ora!

Si formano tantissimi nodi

Che siano lisci, ricci o mossi, quando la lunghezza diventa importante non c'è scampo: si annodano di continuo e per scioglierli tutti son dolori.

Di notte ti avvolgono come polpi

Avete presente un polpo o Medusa con la sua testa piena di serpi? Ecco, più o meno una capellona durante la notte ha questo aspetto (a patto che non li leghi): capelli che l'avvolgono ad ogni cambio di posizione e che al mattino sono irrimediabilmente arruffati e annodati.

D'estate diventano insopportabili

Se d'inverno avere una morbida copertina che copre la schiena può essere piacevole, in estate succede il contrario: capelli lunghi e sciolti significa averli costantemente attaccati alla fronte, alla schiena e al petto per colpa del sudore. Fortunatamente negli ultimi anni bun e trecce sono di gran moda!

Finiscono in bocca mentre lavi i denti

Dentifricio e spazzolino servono per lavare i denti, ma spesso finiscono per dare una pulita anche a qualche ciocca di capelli. Il mollettone in questi casi è d'obbligo!

Finiscono nel piatto quando mangi

Come sopra, meglio legare i capelli mentre si mangia, se non si vuole fare cannibalismo... e disgustare gli ospiti.

Andare dal parrucchiere è un incubo!

Sebbene ci siano tutti questi motivi per voler impugnare la forbice e darci un taglio, bisogna ammetterlo: noi capellone odiamo andare dal parrucchiere, perché sappiamo che dire "Tagliami un po' di punte" significa uscire con un taglio pixie... da infarto!

 

 

gpt native-bottom-foglia-moda
gpt inread-moda-0
gpt skin_mobile-moda-0