1 5

Come scegliere la cipria giusta

/pictures/2014/11/13/come-scegliere-la-cipria-giusta-3640609103[3618]x[1504]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-moda

Scegliere la cipria giusta è fondamentale per ottenere un buon makeup. Ecco qualche consiglio per non sbagliare nell'acquisto.

Cipria, quale scegliere?

La cipria è senza ombra di dubbio il prodotto makeup sul quale c'è più confusione. Ognuna di noi ne ha una nel beauty case ma quasi nessuna sa cosa farsene e molto spesso viene usata come un surrogato del fondotinta o della terra abbronzate quando si ha fretta, ancora più spesso non viene utilizzata affatto.

Gravissimo errore! La cipria è infatti un prodotto fondamentale per realizzare un buon makeup in quanto ha il compito di fissare il trucco, specialmente quello in crema come correttore e fondotinta, per evitare che a fine giornata ci ritroviamo con un drammatico effetto lucido e appiccicaticcio. Non solo, la cipria giusta uniforma l'incarnato, rendendolo compatto, setoso e vellutato. Ma il problema è proprio questo. Come scegliere la cipria giusta?  Ecco qualche consiglio:

Cipria compatta per ritocchi rapidi

Se siete tipe che stanno spesso fuori casa e hanno necessità di ritoccare più di una volta il trucco, una cipria compatta è quello che fa per voi. Si tratta infatti di un prodotto leggermente colorato, una sorta di fondotinta più leggero. Evitate di usarla se avete già una base molto coprente perchè rischiereste il drammatico effetto mascherone con un makeup a strati.

Cipria in polvere per un effetto naturale

Se invece preferite un effetto del tutto naturale, che non alteri la tonalità del fondotinta, scegliete una cipria in polvere, molto trasparente e fina, quella utilizzata da quasi tutti i makeup artist. Questa cipria si limita a fissare il fondotinta senza alternarne il colore ma non usatene troppa per evitare l'effetto polveroso.

Cipria minerale per pelli delicate

Se avete la pelle delicata, che si arrossa facilmente, scegliete una cipria minerale, priva di siliconi e agenti chimici che possono irritare il derma. In commercio ne trovate sia compatte che in polvere.

Ciprie illuminanti per pelli secche

Se avete la pelle secca puntate ad una cipria illuminante, che ravvivi l'incarnato rendendolo più nutrito e corposo, privo di quella patina opaca che lo caratterizza.

Cipria opaca per pelli grasse

Se avete la pelle grassa e oleosa, una cipria opaca è quello che fa per voi poichè eliminerà l'effetto lucido contrastando anche quello pastoso dato dal fondotinta.

Cipria in gel per mimetizzare i pori

In commercio esistono anche ciprie con una texture in gel, usate soprattutto per restringere i pori e rendere la grana della pelle più compatta.

Ciprie colorate per correggere i difetti

Esistono ciprie colorate, viola o verdi, utilizzate specificatamente per correggere i difetti. Scegliete la cipria verde se avete bisogno di attenuare eventuali couperose, quella viola se dovete attenuare il sottotono giallo..

 

gpt native-bottom-foglia-moda
gpt inread-moda-0
gpt skin_mobile-moda-0