1 5

Come scegliere la crema idratante per l'acne

/pictures/2016/09/30/come-scegliere-la-crema-idratante-per-l-acne-2086687285[1000]x[418]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-moda

Oltre a seguire una buona alimentazione e a purificare la pelle con maschere ed impacchi naturali, sono necessarie delle creme specifiche per combattere l'acne: ecco tanti consigli per scegliere i prodotti giusti

Crema per acne: come sceglierla

L'acne è da sempre l'acerrima nemica delle ragazze e può rimanere affezionata a viso, collo ed altre parti del corpo anche fino ai 30 anni. Seguire una corretta alimentazione, stare all'aria pulita, purificare la pelle con impacchi e maschere naturali sono senz'altro degli ottimi rimedi, ma a volte è necessario ricorrere a prodotti di cosmetica, come una buona crema specifica per la cura dell'acne.

Ma quali sono le creme migliori da utilizzare in caso di pelli acneidi e quali invece vanno assolutamente evitate? Cerchiamo di vederci chiaro.

Sì alle creme seboequilobranti

Gli esperti consigliano di scegliere delle creme seboequilobranti, in grado di idratare la pelle colpita da acne ma senza renderla più grassa di quella che già è. Di fronte ad una pelle acneica e seborroica (ossia che produce sebo e cellule morte in eccesso) è necessario l'utilizzo di un prodotto astringente e specifico per acne e brufoli.

Le creme per pelli giovani

Quasi tutte le case di cosmetica hanno la loro linea giovane, con creme pensate proprio per combattere acne e inestetismi comuni nella fascia d'età compresa tra i 15 e i 25 anni. Spesso queste lozioni hanno anche un prezzo alla portata dei più giovani. Quali sono gli obiettivi delle creme "young"? Ridurre l'eccessiva produzione di sebo, eliminare le infiammazioni (brufoli, pustole, bolle) e anche prevenirle.

Oli e prodotti naturali

Anche alcuni oli essenziali ed estratti naturali di fiori e piante hanno proprietà astringenti e purificanti. Se dunque avete intenzione di fare un salto in erboristeria, ricordatevi questi nomi: elicriso, timo, limone, lavanda, zolfo, bardana.

Creme da evitare

Arriviamo così all'ultimo punto, ma anche il fondamentale: quali sono le creme che vanno evitate se si soffre di acne? Tutte le creme per pelli grasse (che non faranno che aumentare la produzione di sebo e quindi i brufoli), ma anche quelle per pelli secche (può infatti capitare che una pelle acneica tiri e dia una sensazione di secchezza, ma non sono questi i prodotti adatti a trattarla). Se non volete sbagliare, cercate la voce "pelli miste" su flaconi e barattoli, sarete certe di aver fatto la scelta giusta.

gpt native-bottom-foglia-moda
gpt inread-moda-0
gpt skin_mobile-moda-0