gpt strip1_generica-moda
gpt strip1_gpt-moda-0
gpt skin_web-moda-0
1 5

Come truccarti se hai l'acne

/pictures/2016/09/20/come-truccarti-se-hai-l-acne-899006410[1696]x[708]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-moda

Vuoi nascondere brufoli e cicatrici da acne con il make up? Ecco tanti consigli e tutti i prodotti da usare per ottenere una pelle liscia e levigata senza imperfezioni.

Nascondere l'acne con il make up: consigli utili

L'acne è senza dubbio uno dei nemici peggiori di noi ragazze. Uno di quegli inestetismi che possono tenerci un'indesiderata compagnia per settimane, mesi, addirittura anni. Se ne soffre soprattutto durante l'adolescenza, ma chi ha una pelle naturalmente grassa, può continuare a soffrire di acne anche fino ai 20, 25, 30 anni.

Sottoporsi a trattamenti estetici, utilizzare creme specifiche, sfruttare rimedi naturali anti acne, seguire un'alimentazione sana sono sicuramente degli ottimi modi per combattere l'acne, ma, per vedere i primi risultati, bisogna attendere diverso tempo, e soprattutto bisogna essere molto costanti. Per fortuna c'è il make up ad accorrere in nostro aiuto, nascondendo, con i prodotti giusti, brufoli, rossore e punti neri e facendo apparire la nostra pelle liscia e vellutata.

Ecco allora tanti consigli per truccarti bene se hai l'acne:

Parti da una buona base

Il primer è il primo alleato delle ragazze con la pelle acneica. Scegli un primer che occluda i pori, rendendo la pelle liscia e levigata. Applicalo su viso e collo, così da creare una base uniforne: acne e bollicine saranno già meno visibili. Attenzione però a non esagerare con l'uso di questo prodotto: la maggior parte dei primer infatti ha una formula siliconica, e per ottenere il suo effetto va a occludere i pori, il che non è esattamente positivo per chi ha la pelle grassa e tendente all'acne. Per questo è meglio usarlo non proprio sempre, ma solo nelle occasioni in cui si vuole davvero essere perfette.

Passa al fondotinta

Scegli un fondotinta simile alla tua carnagione naturale, specifico per pelli grasse o acneiche e applicalo con l'aiuto di una spugnetta (sono perfette in questo caso quelle dalla forma a uovo o a nocciolina) tamponando un po' di più sulle parti interessate da acne, fino a coprire in modo omogeneo tutto il viso.

Anche in questo caso c'è un trucco pro consigliato dalle make up artist, magari non adatto a essere sfruttato tutti i giorni, ma ottimo per le occasioni più importanti. Per ottenere un effetto davvero stupefacente puoi utilizzare non uno, ma due fondotinta: come base un fondotinta più coprente e resistente adatto alle pelli grasse, e poi sopra un fondotinta dalla texture molto più leggera e luminosa, magari poco coprente, ma che dia un effetto finalmente luminoso e dalla texture levigata. Provare per credere.

Correttori neutri e colorati

Se ancora i tuoi brufoli sono troppo evidenti, prendi un correttore in vasetto di un colore neutro e con applicalo nelle zone che desideri con l'aiuto di un pennellino sottile. Per spegnere il rossore, puoi  provare ad utilizzare un correttore verde roll-on o in vasetto, specifico per nascondere anche le bolle più rosse: il verde e il rosso, infatti, sono due colori complementari che, se uniti, creano un colore neutro.

Cipria, per una pelle di porcellana

Per rifinire il tuo make up, applica una cipria dello stesso colore della tua carnagione (e quindi del fondotinta già utilizzato) con un pennello. Non dimenticare di spolverare leggermente anche collo e orecchie per evitare antiestetici stacchi. La cipria è fondamentale per fissare il trucco e per aumentare la durata dell'effetto opacizzante.

Un tocco di fard

Se vuoi aggiungere un tocco di lucentezza al tuo viso di porcellana, sorridi e applica sulle guance del fard. Se vuoi evitare l'effetto lucido, visto che la tua pelle è già grassa, evita come la peste il fard in crema e scegline uno in polvere.

L'importanza di struccarsi

Non è finita qui: truccarsi per coprire in modo impeccabile l'acne vuol dire - come abbiamo appena visto - utilizzare diversi prodotti che assicurino una buona coprenza. Nonostante al giorno d'oggi esistano prodotti di ottima qualità e che non rovinano la pelle, riempirci di trucco non sempre fa benissimo quando si ha la pelle grassa e a tendenza acneica. Quello che possiamo fare è rinunciare al trucco, o optare per un trucco più leggere quando possiamo, scegliendo ad esempio un fondotinta minerale. E poi, soprattutto, struccarsi sempre e in maniera impeccabile. Non basta lavare il viso con il detergente: procedete prima a rimuovere il grosso del trucco con l'aiuto di salviettine o di acqua micellare, e poi lavate il video con un detergente apposito. E in ultimo: non dimenticate l'idratazione, anch'essa fondamentale per mantenere l'equilibrio della pelle.

 

gpt native-bottom-foglia-moda
gpt inread-moda-0
gpt skin_mobile-moda-0