1 5

Come combattere la cellulite in tre mosse

/pictures/2015/05/12/come-combattere-la-cellulite-in-tre-mosse-2926632789[6298]x[2626]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-moda

In soli due mesi puoi combattere la cellulite con 3 mosse efficaci: attività fisica, alimentazione equilibrata e trattamenti mirati. Ecco i suggerimenti di Patrizia Gilardino chirurgo estetico

Consigli per combattere cellulite

L’estate è alle porte e la prova costume anche, il desiderio di tutte le ragazze è quello di eliminare l’antiestetica cellulite, ma come fare in così poco tempo? Patrizia Gilardino, chirurgo estetico del Centro Dermatologico Europeo di Milano, ci spiega come fare per eliminare la cellulite in tempi record:

Affrontare il tema cellulite fin da giovani è il modo migliore per combatterla. In un paio di mesi, con qualche piccolo sacrificio a tavola, facendo movimento e un trattamento mirato si possono cancellare i segni della cellulite. Combatterla da giovani è più semplice: la cellulite infatti inizia a comparire attorno ai 18-20 anni ed è molto difficile che sparisca da sola. Anzi, con il tempo peggiora e diventa più profonda e più difficile da trattare.

Gli accumuli di grasso che danno origine alla tipica pelle a buccia d’arancia spesso non sono associati all’aumento di peso. La cellulite è un effetto degli stili di vita non corretti sia dal punto di vista dell’alimentazione che dal punto di vista dell’attività fisica. La sedentarietà è un fattore che favorisce la comparsa della cellulite.  La cellulite compare già a 18-20 e non va via da sola, è necessario intervenire cambiando le proprie abitudini e se si inizia da giovani si può trattare con più facilità.
Non servono bacchette magiche, come spiega la dott.ssa Gilardino, ma c’è bisogno di costanza e impegno nel praticare attività fisica almeno un paio di giorni a settimana e seguire una dieta equlibrata.

10 bugie sulla cellulite

Ma non solo, anche la medicina può dare un supporto: con trattamenti drenanti che permettono di smaltire i liquidi, trattamenti per la vascolarizzazione. Tra le tecniche efficaci la mesoterapia, un trattamento indolore che prevede l’iniezione con piccolissimi aghi di una soluzione che permette di rimuovere quegli elementi tossici che, una volta penetrati nel tessuto, causano infiammazioni ed inestetismi; favorendo quindi l’ossigenazione, il ripristino del microcircolo. Il numero di sedute dipende da caso singolo e viene valutato dal medico.
Ora prepararsi alla prova costume sarà ancora più facile!


 

gpt native-bottom-foglia-moda
gpt inread-moda-0
gpt skin_mobile-moda-0