1 5

Denim mania: scegli il jeans più adatto a te

Il denim è definitivamente uno dei trend più importanti dell'Autunno Inverno 2013-2014. Ma se siete tra quelle che non riescono mai a trovare il jeans giusto seguite i nostri consigli

Se il jeans non è mai scomparso dal nostro guardaroba, c'è da dire che nelle ultime stagioni il Denim è ricomparso alla grande anche sulle passerelle, dalle quali latitava da tempo. 

Persino le camicie di jeans, riesumate dai ruggenti anni '90, sono tornate di gran moda. E non finisce qui: raccogliendo al volo i segnali lanciati dagli stilisti tutte le riviste patinate più importanti si sono profuse in copertine e servizi straripanti di capi in denim: dagli shorts ai gilet, passando per le già citate camicie.

Inutile dire comunque che i protagonisti sono sempre e solo loro: i pantaloni jeans. Anche se, come già detto, negli ultimi anni hanno latitato sulle passerelle, nelle strade di tutto il mondo non sono mai passati di moda. Per alcune sono da sempre una divisa, altre non amano particolarmente il tessuto denim, per qualcuno addirittura è sempre stata una tragedia trovare il modello perfetto, che calzi a pennello e valorizzi il fisico nascondendo i difetti.


Come scegliere i jeans più adatti a te


Ma qualunque sia il vostro rapporto col denim, e a prescindere dalle tendenze dell'ultima stagione, nessuno può ignorare la versatilità e il tocco unico che sanno dare a una mise un paio di pantaloni jeans. Quindi, se siete tra quelle in perenne crisi perchè vorrebbero un paio di jeans, ma non trovano mai quello perfetto, siete capitate sulla pagina che fa per voi . Ma anche se siete delle vere denim-addicted con un numero di jeans inquantificabile nel guardaroba, date un'occhiata ugualmente: troverete qualche consiglio utile.

Qual'è il segreto per scegliere i jeans più adatti alla vostra corporatura? Semplice: osservate bene le caratteristiche del vostro fisico. Ovviamente l'attenzione va concentrata su sedere e gambe, ma anche statura, punto vita e dimensioni del busto contano.

Sedere piatto e fisco esile
Se il vostro sedere è poco pronunciato potete osare a volontà con il taglio skinny, e perchè no, anche la vita bassa. Il vostro punto di riferimento è in assoluto Kate Moss, la regina del pantalone skinny. Il sedere poco evidente eviterà comunque il rischio dell'effetto volgare del jeans "seconda pelle", senza contare poi che il jeans attillato evidenzia le gambe e valorizza le figure minute.


Jeans a zampa: istruzioni per l’uso


L'ultima novità da provare? Sicuramente i motorcycle jeans, con le lavorazioni e i rinforzi alle ginocchia, tipiche dei pantaloni dei motociclisti.

Un'altra novità che potete provare sono i jeans bottom up: si tratta di capi con cuciture studiate accuratamente per sollevare e rimodellare il sedere. Di sicuro non fanno miracoli, ma danno una mano.

Sedere grande o muscoloso
Se la vostra silouhette assomiglia più a quella di Jennifer Lopez e il vostro punto forte è il sedere è probabile che abbiate passato (o stiate passando) anni a nasconderlo o camuffarlo. Errore! Il sedere importante è sensuale, e in quanto tale va giustamente valorizzato nel modo giusto, ovviamente cercando di non scivolare nella volgarità.

Il trucco per eccellenza in caso di sedere importante è il jeans flare. Niente paura, si tratta del vecchio pantalone a zampa: gli ultimi anni sono stati difficili per questo modello, che ora, però sta lentamente risalendo la china, e moltissimi marchi hanno ricominciato a proporlo. Probabilmente avrete sentito parlare anche dei modello bell bottom: sono molto simili ai flare jeans, ma si differenziano lievemente per avere la zampa molto più accentuata. Il motivo per cui vi donano è ovvio: l'ampiezza della parte inferiore della gamba riequilibra la figura, togliendo importanza al sedere, e uniformando l'effetto visivo. Sempre per lo stesso motivo cercate di evitare il jeans a vita alta, che fa sembrare il sedere ancora più grande.

Se avete voglia di osare un taglio originale puntate su taglio sarouel, vale a dire i jeans a vita e cavallo basso, dalle forme ampie e che si stringono alla caviglia. Ottimi da portare sui tacchi.


Flare jeans: tornano i pantaloni a zampa


Sedere a mandolino
Se il vostro sedere ha la tipica forma a pera, come quello di Paris Hilton, e soprattutto se avete un busto lungo e gambe in proporzione corte, puntate su tagli affusolati e sulla vita alta. Scegliete un taglio skinny ma tendenzialmente morbido. La vita alta servirà a segnare il punto vita e a snellire e rendere equilibrata la figura.

Fisico snello e slanciato
Se madre natura vi ha favorite inutile dire che potete indossare praticamente qualsiasi cosa. Va comunque privilegiata la vita bassa, e uno dei modelli più cool che vi donano sono sicuramente i jeans ampi, magari con la parte inferiore arrotolata: stiamo parlando dei tanto decantati boyfriend jeans che le vip sfoggiano già da diverse stagioni


Abiti che tonificano o fanno dimagrire: funzionano?


Fisico rotondetto
Il vostro asso nella manica? Sicuramente il jeans a vita alta, magari da abbinare con un bel cinturone in vita che segni in maniera decisa il punto vita, spezzando la figura e minimizzando le famose maniglie dell'amore. Anche in questo caso il taglio skinny estremo va preso con le molle: meglio scegliere modelli più morbidi e camuffa difetti.


gpt native-bottom-foglia-moda
gpt inread-moda-0
gpt skin_mobile-moda-0