gpt skin_web-moda-0
gpt strip1_generica-moda
gpt strip1_gpt-moda-0
1 5

Trucchi per ottimizzare l’armadio

/pictures/2017/05/09/trucchi-per-ottimizzare-l-armadio-2566656221[678]x[282]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-moda

Spesso si rende necessario mettere in ordine il nostro armadio, che sia per il cambio di stagione o perchè vogliamo cambiare stile. Ecco alcuni trucchi per mettere a posto l'armadio e organizzarlo al meglio

I trucchi per ottimizzare l'armadio

La maggior parte di noi non ha bisogno di tutti i capi di abbigliamento che possiede, anzi. Probabilmente, scavando a fondo nell'armadio, è possibile reperire nelle zone più remote capi inutilizzati da anni, magari con ancora attaccato il cartellino del prezzo. Questo è segno che il sistema di organizzazione dell'armadio deve necessariamente diventare più efficiente.

Fare ordine

Il primo passo è, necessariamente, fare un po' d'ordine, il che significa estrarre dell'armadio tutto il suo contenuto. Lo sappiamo, potrebbero volerci ore; ma è necessario a sbarazzarci, finalmente, di tutti i capi superflui che non utilizzeremo mai, e darli in beneficenza o fare dello swapping.

Visione d'insieme

Ecco, ora abbiamo tra le mani i nostri capi cult, quelli che indossiamo regolarmente e a cui siamo più affezionate. Da questi possiamo chiaramente farci un'idea del nostro stile, dei nostri colori preferiti e il tipo di abbigliamento che domina.
Vestiti e accessori alla mano, possiamo anche capire quali sono i pezzi che mancano nell'armadio, e che potrebbe valere la pena comprare: niente acquisti inutili ai saldi di quest'anno!

Abbinamenti

Una delle conseguenze positive dell'ordine nell'armadio è la possibilità di pianificare meglio le combinazioni tra gli abiti. Avendo tutto a portata di mano, rimarremo sorprese dal numero di nuove combinazioni che ci verranno in mente.
Se c'è un capo che in se' non ci dispiace, ma che non si abbina con niente, mettiamolo nel mucchio di quelli da dare in beneficenza.

Lo shopping

Ecco la parte più divertente del processo di riorganizzazione dell'armadio. Ma è necessario abbandonare il vecchio approccio, evitando di acquistare alla cieca qualsiasi cosa ci faccia gola.
Dobbiamo avere una lista mentale dei capi che servono e dei relativi colori; acquistiamo solo abiti che si possono abbinare con molti altri articoli e accessori già in nostro possesso, altrimenti è solo uno spreco di denaro.

Organizzazione

Una volta che abbiamo completato il nostro armadio con i capi che mancavano, è il momento di organizzare tutto al meglio in modo da non sprecare il nostro lavoro. Continuando ad avere sempre sotto gli occhi tutto quello che possediamo, saremo meno propense ad acquistare cose inutili e inabbinabili.
Dividiamo i vestiti in categorie - magliette a manica lunga, t-shirt, maglie eleganti, gonne, abiti, etc. - e impegniamoci a conservarli in quel modo.

I colori

Oltre alla divisione in categorie, bisognerebbe dividere i capi anche per colore; prendiamo esempio dalla disposizione dei capi nei negozi. Questa strategia ci aiuterà a vestirci in modo molto più veloce e azzeccato.

Monitorare

Ora che il nostro guardaroba è perfettamente organizzato, il passo finale è tenerlo sempre monitorato, eliminando puntualmente i capi che non si usano e aggiornandolo di volta in volta con pezzi di tendenza, ma che siano adatti a quello che già possediamo e quindi al nostro stile.
Questo piccolo impegno farà sì che il nostro armadio resti sempre in ordine e facilmente fruibile.
 
gpt native-bottom-foglia-moda
gpt inread-moda-0
gpt skin_mobile-moda-0