gpt skin_web-moda-0
gpt strip1_generica-moda
gpt strip1_gpt-moda-0
1 5

Decolletè: con o senza calze?

/pictures/2017/02/02/decollete-con-o-senza-calze-2013239568[1171]x[488]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-moda

Con l'arrivo della stagione fredda un dubbio atroce attanaglia ogni fashion-victim che si rispetti: se si indossano ballerine o decolletè col pantalone skinny bisogna per forza rinunciare alle antiestetiche calze e soffrire il freddo?

Decolletè: con o senza calze?

Jeans skinny con ballerine o decolletè che lasciano il collo del piede sensualmente scoperto. Un abbinamento piuttosto basic, ma che non perde mai il suo fascino ammettiamolo! Ma con la stagione fredda un'accoppiata tanto ovvia introduce un dilemma altrettanto spinoso. Con o senza calze?

In effetti, specie in certe zone più fredde, da ottobre in poi lasciare a casa calze, calzini o gambaletti è una scelta piuttosto temeraria! I piedi si congelano facilmente, e si richia come minimo un raffreddore! Ma allo stesso tempo coprire quella sensuale sezione di pelle tra l'orlo dei pantaloni e lo scollo delle scarpe è veramente un delitto. C'è chi cerca di risolvere con calza o gambaletto velatissimo color carne. Ma non illudiamoci: la calza si nota, e l'effeto seducente è totalmente distrutto dal nylon velato! Per non parlare poi dei modelli peep toe, le scarpe spuntate sul davanti: nulla di più imbarazzante di una calza con cucitura che spunta fuori in tutto il suo orrore.

La questione è scottante ed ha già creato un vespaio di polemiche sul forum di GP. Come venirne fuori?

Se siete delle estremiste del glamour, sapete bene che la bellezza richiede sempre e comunque un po' di sofferenza. Se siete disposte ad arrampicarvi su tacchi vertiginosi, rinunciare alla sottile protezione delle calze non è poi un sacrificio così estremo!

Ma se proprio non potete soffrire il freddo, ecco qualche astuzia per venirne fuori a testa alta...e coi piedi al calduccio.

Provare gli stivali

Tanto per cominciare, la soluzione più ovvia è rinunciare in toto a ballerine e decolletè: adottate un bel paio di stivali. Ce ne sono di tutti i tipi, da quelli piatti e più casual, a quelli con tacchi vertiginosi che non hanno nulla da invidiare al decolletè in fatto di eleganza e sensualità. Per non parlare poi dei modelli ankle boots (alti fino alla caviglia) che quest'anno sono ormai un must. E sotto potete indossare anche la calza 50 denari della nonna, tanto nessuno la vede! (a meno che non abbiate appuntamenti hot: attenzione!!)

Calze fantasia

Ma se proprio non volete rinunciare nè al decolletè, nè alla calza, anche gli stilisti vi tendono una mano. Se potete, abbiate la bontà di evitare la calza velata, già ampiamente deprecata due paragrafi sopra. In compenso potete sbizzarrirvi con tantissimi modelli di calze e gambaletti in tantissime fantasie. E allora via a tonalità sature e shocking, fantasie elaborate, abbinamenti tono su tono. Insomma: la mossa vincente è far diventare la calza da anonimo complemento a protagonista dei vostri abbinamenti, dando così un tocco eccentrico alla vostra mise.

Si tratta di una soluzione sempre più gettonata, assecondata per di più dalle passerelle. Così si può bypassare persino il problema delle peep toe. E non solo: c'è chi azzarda la calza trendy persino coi sandali. Come sempre, con un po' di buon gusto a tutto c'è soluzione.

gpt native-bottom-foglia-moda
gpt inread-moda-0
gpt skin_mobile-moda-0