1 5

Il texting ci fa andare male a scuola?

/pictures/2015/10/15/il-texting-peggiora-il-rendimento-scolastico-2032368307[839]x[350]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-mondo

Il texting, ossia l'ossessione nel mandare messaggi e chattare, sarebbe la principale causa di cattivo rendimento scolastico tra noi giovani. Approfondiamo.

Texting peggiora i voti scolastici

Si chiama texting ed è l'ossessione di noi giovani nel mandare messaggi e chattare su Messenger e Whatsapp. Non possiamo infatti negare che passiamo la maggior parte del nostro tempo mandando messaggi anche quando dovremmo pensare ad altro. 

Sono molti infatti gli studi che dimostrano una chiara relazione tra l'invio dei messaggi e il peggioramento del rendimento scolastico, studi che La Repubblica.it ha unito e riportato per mostrare la preoccupante situazione in tutta la sua chiarezza.

Nel 2014 ad esempio, uno studio spagnolo scoprì che più tempo gli studenti passano su Facebook e più si abbassano i loro voti in matematica. O ancora, una ricerca americana ha dimostrato che che gli studenti che mandano messaggi mentre studiano al college hanno una media peggiore rispetto agli altri.

Tutto ciò è confluito in uno studio comparso su Psychology of Popular Media Culture che ha riportato un dato allarmante: noi adolescenti mandiamo in media ben 167 messaggi al giorno tra facebook e whatsapp. La ricerca ha coinvolto 403 ragazzi americani a cui sono state fatte domande del tipo "Ti arrabbi se qualcuno si lamenta mentre scrivi al cellulare?", "Usi i messaggi più a lungo di quanto intendi fare?", "Ci provi, ma non riesci a smettere?".

Il 12% delle ragazze ha risposto di mandare più di 100 messaggi al giorno e quasi la metà ha dichiarato di aver usato i messaggi anche a scopo di sexting con conseguenze negative sulla propria vita affettiva. Insomma, i cellulari ci influenzano molto più di quanto crediamo. Non sarebbe ora di limitarne l'uso?

 

gpt native-bottom-foglia-mondo
gpt inread-mondo-0
gpt skin_mobile-mondo-0