1 5

Il bello di avere una sorella

/pictures/2019/01/18/il-bello-di-avere-una-sorella-1768176292[994]x[414]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-sos

A volte le tireresti i capelli, non la sopporti, fa uscire il peggio di te, ma altre ti rendi conto che non potresti proprio fare a meno di lei. Tutti i motivi per cui avere una sorella è bello

I vantaggi di avere una sorella

Avere una sorella non è sempre facile. Sì, è vero: a volte la odi, vorresti che sparisse dalla faccia della terra, perché è così diversa da te, perché è più piccola e ti ruba tutti i vestiti o, magari, è più grande e pensa di saperne e capirne sempre più di te. A volte proprio non andate d'accordo. Magari lei è vista da tutti come la 'brava' di casa e sta sempre un passo avanti e, allora, subentra un po' di gelosia. Ma come faresti senza tua sorella?

Cosa fare se odi tua sorella

In fondo, se ci pensi bene, lo sai che non potresti vivere senza di lei. Sei consapevole che lei fa parte di te, completa la tua vita, la rende più bella, è un punto di riferimento, una delle persone più preziose per te. E in questa guida parliamo proprio di questo, del perché è bello avere una sorella.

Avere una sorella è bello, i motivi

Ci possono essere incomprensioni, diversità, incompatibilità dovute al carattere, al modo di pensare, alla vita che fate, alle scelte che hanno segnato la vostra crescita, ma ci sono cose che solo con una sorella puoi fare. Solo con una sorella ti capisci senza parlare. Solo con una sorella puoi piangere e sfogarti senza essere giudicata (anche se l'hai fatta grossa!). Solo una sorella può davvero capire cosa hai nel cuore quando in famiglia c'è un problema, quando i tuoi genitori si separano, quando quella persona cara viene a mancare.

Avere una sorella è come avere un posto sempre sicuro dove rifugiarti, dove sentirti te stessa, dove sapere di essere capita. E vale lo stesso per lei, con te, ovviamente.

L'importanza di avere una sorella

Torniamo indietro negli anni, quando tu non eri ancora nata (se sei la sorella minore) o quando tua sorella non era ancora nata (se sei la maggiore). I vostri genitori hanno desiderato che non fossi figlia unica (o che non lo fosse tua sorella). Forse hanno lottato per avere un secondo figlio/a e in questa lotta c'è il grande amore che lega, oggi, te e tua sorella.

Il vostro è un rapporto unico, che mai potrà instaurarsi con un'amica (neanche con la migliore, con la più fidata, con la tua confidente più intima). Perché a vivere giorno e notte con te, da quando sei una bambina, è solo tua sorella (oltre ai tuoi genitori ed eventuali altri fratelli) e certe cose solo voi le avete vissute.

Avere una sorella significa avere una complice

Anche se siete tu il 'bianco' e lei il 'nero', anche se lei è quella che studia, lavora, aiuta a casa e tu sei la ribelle che ancora non sa che strada prendere, siete sorelle e, quindi, complici. Sicuramente vi siete spalleggiate e 'coperte' in diverse situazioni, sicuramente non ti sei mai sentita sola con tua sorella al fianco. Avere una sorella fa la differenza, perché è come avere un'alleata sempre pronta a stare dalla tua parte.

Avere una sorella più piccola

Avere una sorella più piccola - soprattutto se la differenza d'età è importante - può essere problematico all'inizio. Quando lei si svegliava di notte per prendere il seno di tua madre, tu magari eri già autonoma, andavi a scuola e hai avvertito che se l'attenzione dei tuoi genitori si era spostava altrove, ma crescendo hai capito che era più che normale e comprensibile il loro atteggiamento e hai iniziato ad assaporare i vantaggi di avere una sorella minore. Lei ti ha imitato, sin da quando eravate piccole, per lei sei un esempio, una roccia, una certezza e lo sarai per sempre.

Avere una sorella maggiore

Il copione di capovolge se sei tu ad essere la più piccola di casa. La tua sorella maggiore sarà per te quella sicurezza, quel pilastro, di cui parlavamo prima. Farà le cose prima di te, vivrà esperienze prima di te e tu potrai chiederle consiglio, suggerimenti, prima di sbagliare, di soffrire, di farti male. Avere una sorella significa essere certi di avere qualcuno a cui appoggiarti, in qualunque momento, a 8 anni come a 50.

Avere una sorella è un dono

Ricordati, infine, anche in quei momenti in cui la rabbia, l'incomprensione prendono il sopravvento, che avere una sorella è un dono. Potrete prendervi per mano, fare il tifo l'una per l'altra sempre. Potrete sostenervi quando qualcosa non andrà e gioire insieme quando raggiungerete un traguardo. Sarà lei a consigliarti sui ragazzi con cui uscire, sarà la tua testimone di nozze (e tu la sua), sarà la zia dei tuoi figli e tu dei suoi. Sarà la tua migliore compagna di shopping, complice nell'organizzare le feste a sorpresa a mamma e papà. Sarà con lei che scoppierai a ridere, senza un motivo preciso, quando tutti gli altri in famiglia sono seri. Sarà con lei che potrai conquistare il monopolio della tv per guardare la vostra serie preferita.

Lei. Tua sorella. Così unica, insostitubile. Insopportabile a volte, ma cosa importa dopo tutto quello che abbiamo detto finora? Il bello di avere una sorella è semplicemente averla, perché non è affatto scontato. Non sei d'accordo?

gpt native-bottom-foglia-sos
gpt inread-sos-0
gpt skin_mobile-sos-0