gpt skin_web-sos-0
gpt strip1_generica-sos
gpt strip1_gpt-sos-0
1 5

Come imparare a stare da sole

/pictures/2016/06/17/come-imparare-a-stare-da-sole-4263965025[1000]x[418]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-sos

Sei stata lasciata o hai da poco lasciato il tuo partner e non riesci a sopportare l'idea di stare da sola? Essere single ha i suoi vantaggi, lo sapevi? Ecco tante dritte per imparare a stare da sola e arrivare addiruttura ad esserne felice

Single e felici? Si può!

Stare da sole senza sentirsi sole. Un gioco di parole difficile da dire, ma anche da mettere in pratica. Sì, perché molto spesso, quando si lascia o si viene lasciate, invece di sfruttare al meglio il tempo a disposizione, si finisce per cadere nella trappola della tristezza, della depressione, vedendo il mondo come un'enorme macchia nera.

In realtà tra l'essere sola e il sentirsi sola, la differenza è molta e sta a te rimboccarti le maniche per vivere come un'opportunità (e non come una disgrazia) quel tempo completamente a tua disposizione. Ma come si può imparare ad essere single e felici?

Ecco alcune dritte da segnare:

Conosci meglio te stessa

Approfitta del tempo che hai da passare solo con te stessa per conoscerti meglio. Chiediti perché l'idea di restare da sola ti spaventa e affronta un po' alla volta tutte le tue paure; lavora sulla tua autostima, punta su te stessa, incoraggiati (puoi farlo anche davanti allo specchio, nessuno ti vedrà e tu ti sentirai subito meglio)

Fai quello che ti piace

Forse stare con quella persona fino ad ora ti ha costretto a chiudere i tuoi sogni nel cassetto. Bene: è ora di riaprirlo, di ritrovare le cose che ti piace fare, di dedicare tempo ai tuoi hobby, alle tue passioni, e magari scoprirne di nuovi. È l'occasione giusta per iscriverti in palestra, per scaricare la tensione e conoscere gente nuova

Impara a gestire il tuo tempo

Spesso chi rimane single tende ad occupare tutto il tempo che ha, ma essere iperattive e avere giornate ultrapiene non servirà a nulla, se non a stremarti. Dosa il tuo tempo, impara a gestire i tuoi spazi e ad apprezzare anche i momenti di relax, magari guardando un bel film o leggendo un buon libro

Dai spazio alla fantasia

Secondo alcune ricerche, stare da soli stimolerebbe la creatività. E allora non mettere limiti alla fantasia, lasciati andare, potresti scoprire lati e doti di te che non conosci ancora

Guarda gli aspetti positivi

La condizione di single ha molti aspetti positivi, tra cui una buona salute; secondo la scienza, infatti, lo stare da solo mantiene in forma: i single fanno più attività fisica, stanno più attenti alla linea e sono meno soggetti a stress e delusioni. Sempre stando ad alcuni studi, chi non è fidanzato dorme meglio e vive le giornate in modo più sereno. Dunque inizia ad apprezzare tutto questo

Togliti qualche soddisfazione economica

Da single hai anche la libertà di spendere i tuoi soldi come vuoi e quando vuoi. Rilassati e regalati qualche pomeriggio di shopping sfrenato nei negozi che più ami. Scoprirai i vantaggi (economici) dell'essere sola

Scrivi un diario della gratitudine

Ogni sera, prima di andare a dormire, dedica 5-10 minuti ad appuntare su un diario o su un'agenda 3 cose belle delle giornata appena terminata: possono essere momenti, persone, oggetti. Rileggili e poi riponi il diario addormentandoti con quei 3 pensieri. Svegliarti con il sorriso ti verrà quasi naturale

 

gpt native-bottom-foglia-sos
gpt inread-sos-0
gpt skin_mobile-sos-0