gpt skin_web-sos-0
gpt strip1_generica-sos
gpt strip1_gpt-sos-0
1 5

10 motivi per cui discutere via sms è una pessima idea

/pictures/2015/09/24/10-motivi-per-cui-discutere-via-sms-e-una-pessima-idea-3548229134[1484]x[619]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-sos

Discutere con qualcuno via sms o su WhatsApp è una pessima idea perché manca il confronto e il contatto visivo. Ecco perché andrebbe assolutamente evitato

Perché non discutere tramite messaggi

Gli sms e i messaggi su WhatsApp sono indubbiamente uno strumento molto utile, perché permettono di scambiarsi informazioni in tempo reale, di comunicare in qualunque posto e in qualunque momento e, spesso, tolgono anche dall'imbarazzo di un incontro faccia a faccia. Non sempre, però, questi strumenti sono consigliati per "comunicare". Ci sono dei casi, per dirla in altre parole, in cui è necessario essere di fronte all'altra persona, soprattutto quando c'è qualcosa di importante da chiarire.

Quando la discussione è seria, infatti, gli sms non sono sicuramente lo strumento più adatto. Innanzitutto sono freddi e impersonali, inoltre creano tensioni per eventuali ritardi nella risposta o per il possibile fraintendimento del tono. Basta una parola sbagliata, una faccina poco idonea, a scatenare l'inferno e, proprio perché scrivere è molto più facile, a volte, attraverso sms, possono uscire delle parole spaventose.

10 regole fondamentali per messaggiare

Vediamo i motivi principali per cui bisognerebbe evitare di discutere per sms. Leggete con attenzione e, sicuramente, la prossima volta, prima di intraprendere una discussione via messaggi ci penserete bene.

Gli sms non fanno capire il tono

Dagli sms è impossibile capire il tono e quindi i fraintendimenti sono dietro l'angolo. Come accennevamo sopra, il messaggio è diretto, arriva dritto al punto, senza essere anticipato da un particolare tono della voce, da una particolare espressione del viso. Provate a dire la stessa frase con e senza il sorriso, fatelo davanti ad uno specchio e vi renderete conto di come una stessa proposizione può cambiare se detta con un tono di voce differente. Pensate che questo non è possibile via messaggio e, dunque, non sempre chi riceve l'sms può capire perfettamente le vostre intenzioni. Sta scherzando? E'serio? E' arrabbiato? Mi sta solo mettendo alla prova? Con un freddo messaggino capirlo non è sempre scontato.

Flirtare su Whatsapp: i momenti peggiori

Gli sms sono freddi

Gli sms, come ogni strumento tecnologico, sono freddi e impersonali e non lasciano trasparire emozioni. Questo è uno dei principali difetti di questo mezzo. Seppur utile e veloce, indispensabile ai giorni nostri, il messaggio è distante, è una comunicazione indiretta, virtuale, che non ha nulla a che vedere con il "face to face". Bisognerebbe sempre ricordarsene. 

Le abbreviazioni possono innervosire

Ad alcuni viene naturale utilizzare le abbreviazioni per gli sms ma possono dare fastidio. C'è chi manda una parola per messaggio e così, chi riceve, si trova una sfilza di messaggi da ricomporre: odioso! C'è chi invece pensa che l'sms sia una lettera e scrive, scrive, scrive, diventando anche più odioso di chi ha il vizio di spezzettare il'sms. Insomma, a volte i messaggi alimentano l'insofferenza, il nervosismo e scatenano il litigio.

5 regole per flirtare via sms

Le emoticon sono superficiali

Ci sono poi i grandi amanti delle emoj e mettono faccine ovunque. Faccine che ridono, che piangono, che dormono, che sono infuriate. Poi ci sono i gesti di 'ok', di 'buona fortuna', di 'coraggio' e ci si può davvero sbizzarrire. Per carità, le emoticon sono simpatiche e rendono i messaggi molto più carini, ma abusarne può diventare davvero fastidioso.

Manca il contatto fisico

Il contatto fisico viene a mancare tramite sms e questo impedisce di avere un vero confronto. Discutere faccia a faccia e discutere via sms è totalmente diverso. Pensate ad una discussione che avete avuto dal vivo e ad un'altra che avete intrapreso via messaggio. Pensate a quale delle due ha scatenato in voi più veleno. Quasi sicuramente sceglierete la seconda. Perché? Per tutti i motivi che abbiamo elencato. Se durante una discussione, l'altro ti mette una mano sulla spalla, o ti prende il braccio, o ti prova a fare una carezza, già questo potrebbe condurre ad abbassare i toni e fare da paciere. Se anche dovessi prenderci uno schiaffo, questo desterebbe comunque in te una reazione forte che via messaggio non ci può essere. Attraverso lo smartphone le applicazioni di messaggistica o le chat sul computer, questo non avviene e le parole scritte non fanno che fomentare la rabbia e la voglia di prevalere.

Manca il contatto visivo

Allo stesso modo manca il contatto visivo e questo significa che non si può davvero capire che cosa vuole e intende l'altro. Gli occhi parlano più della bocca spesso, figuriamoci dei messaggi.

Vita di coppia: i litigi che vale la pena evitare

Non puoi dire tutto quello che vuoi

Per un semplice sms non si può dire tutto quello che si pensa ed è un rischio che rimanga qualcosa di non detto. Anche se il messaggio non è scritto, ma è vocale, non sarà mai la stessa cosa di dirsi tutto in faccia. Un sms può essere utilizzato per darsi un appuntamento per parlare, ma non per dare vita ad una discussione che, nella maggior parte dei casi, finirà male.

Le risposte generano problemi

Gli sms possono non arrivare subito, può non esserci segnale e un ritardo nella risposta ha provocato più di una rottura nelle coppie. Fate attenzione, perché questo può succedere anche nell'era della digitalizzazione. Meglio usare i vecchi metodi, meglio fare all'antica per certe cose. 

Si può sbagliare a digitare

Sbagliare a digitare e mandare un sms bellicoso a vostra madre piuttosto che al vostro fidanzato? Immaginate l'imbarazzo, la voglia di sotterrarvi, immaginate di dover dare delle spiegazioni a vostra madre.

Ora evitate di immaginarlo, smettendo di dire cose importanti via sms.

gpt native-bottom-foglia-sos
gpt inread-sos-0
gpt skin_mobile-sos-0