gpt strip1_generica-sex
gpt strip1_gpt-sex-0
gpt skin_web-sex-0
1 5

Prima volta: cosa è cambiato dai tempi dei nostri genitori?

/pictures/2017/02/27/prima-volta-cosa-e-cambiato-dai-tempi-dei-nostri-genitori-898745921[784]x[327]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-sex

Prima volta e sesso al liceo: un'indagine racconta la differenza tra noi e i nostri genitori. Oggi la prima volta è più precoce, ma in proporzione i nostri genitori facevano molto più sesso!

Prima volta: cosa è cambiato dai tempi dei nostri genitori

La prima volta negli anni: cosa è cambiato? Come la viviamo noi e come la vivevano i nostri genitori negli anni '70 o giu di lì? A rispondere a queste domande arriva una ricerca portata avanti da Ipsos e promossa dalla Durex.

La prima volta

Col passare degli anni l'età della prima volta si è molto abbassata rispetto a quella dei nostri genitori. Oggi l'età media (sempre secondo la ricerca) è di 15 anni (vi ci ritrovate?), mentre per i nostri genitori era di 17 anni. Circa un terzo di noi giovani ha avuto la sua prima volta tra i 14 e i 18 anni, mentre qualche decennio fa addirittura il 65% dei giovani aveva la sua prima volta in questa fascia d'età. Quali sono le conclusioni? Alcuni di noi sono molto molto precoci, ma la maggior parte (il 70%) finisce per aspettare fin dopo i 18 anni.

Contraccezione e sesso sicuro

Anche per quanto riguarda la pillola e il preservativo le cose sono abbastanza cambiate. Mentre al giorno d'oggi circa il 65% dei giovani dice di essere bene informato, ai tempi dei nostri genitori solo il 40% di ragazzi aveva una conoscenza adeguata dei metodi per fare sesso sicuro. Insomma, un piccolo progresso in questo senso c'è stato, merito forse di una migliore educazione sessuale? Difficile dirlo

Educazione sessuale

La ricerca Ipsos/Durex comunque si è occupata anche di questo, vale a dire dove e come si apprende tutto quello che si sa sul sesso e sulla contraccezione. Purtroppo anche a distanza di decenni le cose non sono cambiate granchè. Negli anni 70 il 78% dei ragazzi imparava quasi tutto da amici e compagni di scuola. Oggi la situazione è praticamente la stessa: il 74% di noi riceve informazioni sul sesso esattamente nello stesso modo. Insomma, l'educazione sessuale continua a non entrare nelle scuole, se non "sotto il banco"

L'unico cambiamento epocale è l'arrivo di Internet. Infatti se prima molte informazioni arrivavano da riviste e giornali, oggi ci si rivolge soprattutto ai siti internet, che a volte possono essere una buona fonte di informazioni corrette, mentre molto spesso (specie per quanto riguarda i video a luci rosse che si trovano in rete) è anche fonte di disinformazione (esempio: nei porno gli attori non indossano quasi mai preservativo).

Per fortuna però c'è stato un salto di qualità nelle famiglie: una volta il sesso era un argomento assolutamente tabù in famiglia, mentre adesso il 52% dei giovani riceve informazioni sull'argomento proprio dai genitori.

Che ne pensate?

gpt native-bottom-foglia-sex
gpt inread-sex-0
gpt skin_mobile-sex-0