gpt skin_web-sex-0
gpt strip1_generica-sex
gpt strip1_gpt-sex-0
1 5

I motivi per cui il ciclo può essere in ritardo

/pictures/2016/07/29/i-motivi-per-cui-il-ciclo-puo-essere-in-ritardo-1355650289[1536]x[639]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-sex

Ci sono molte ragioni per cui il ciclo può ritardare, che non sono necessariamente una gravidanza... eccone alcuni!

Ciclo in ritardo: possibili cause

Il ciclo mestruale è una delle prime cose a scomparire o ad alterarsi quando il nostro corpo è sottoposto ad un qualsiasi tipo di cambiamento, per questo motivo è semplicistico e avventato dire che l'unica ragione per cui il ciclo ritarda è una gravidanza. 

Certo, questo è un aspetto da non sottovalutare, ma ce ne sono molti altri da prendere in considerazione prima di correre a fare il test o se si è sicure di non essere rimaste incinta.

Come vivere bene le mestruazioni

Un brusco calo o aumento di peso ad esempio, un periodo di stress, il cambio della pillola anticoncezionale o un cambio di routine giornaliera. Un forte trauma emotivo e persino una delusione d'amore possono giocare questo brutto scherzo a noi ragazze.

Ecco alcune delle cause più comuni che possono portare ad un ritardo anomalo del ciclo:

Un cambio della pillola anticoncezionale

Talvolta cambiare la pillola anticoncezionale può portare a uno squilibrio ormonale e quindi al ritardo del ciclo. Come saprete, la pillola contraccettiva appartiene ai cosiddetti anticoncezionali ormonali, per cui, volenti o nolenti, porta uno scombussolamento al fisico. L'organismo ha bisogno di riabituarsi in caso di 'cambio di pillola' ed è per questo che la conseguenza, in alcune giovani, è proprio il ritardo del ciclo mestruale. Se la problematica persiste, parlatene con il ginecologo. Forse dovrete solo attendere un po' di tempo o cambiare nuovamente medicinale. Ma tranquille, può succedere.

Sesso e mestruazioni, le cose da sapere

Un brusco calo o aumento di peso

Quando il peso cambia di molto e in modo troppo repentino, il corpo si mette in allarme e il primo segnale è la scomparsa del ciclo mestruale. Lo sapevate? Se, di recente, la vostra taglia è notevolmente cambiata (aumentata o diminuita), l'organismo potrebbe sentirsi destabilizzato. Conseguenza? Le mestruazioni che non arrivano. Provate a capire, innanzitutto, da cosa dipenda questo cambio repentino del vostro fisico. Dipende dalla dieta che state facendo? Da un problema di salute? Da un forte stress? Da un rapido cambiamento metabolico? In ogni caso meglio aprirvi con un medico e raccontargli cosa vi sta accadendo. 

Si può andare al mare con il ciclo?

Un forte stress

Lo stress incide molto sul livello degli ormoni e sul loro equilibrio, per questo in una fase di grande stanchezza o nervosismo si potrebbe sperimentare la scomparsa del ciclo. Stress da esame, stress causato da una problematica che state vivendo nella vostra famiglia. Stress provocato da una grande delusione d'amore che vi sta dilaniando, consumando, facendo dimagrire. Lo stress è un grande nemico non solo dell'umore, ma anche dell'equilibrio corporeo e il ciclo mestruale che ritarda è un vero e proprio campanello d'allarme.

Cosa fare? Sicuramente cercare di buttare un po' di pensieri stressanti, dedicarvi del tempo e se è necessario, aprirvi con uno psicologo.

Perché abbiamo le mestruazioni?

Il cambio di stagione

Il cambio di stagione è un altro fattore che può influire sul ritardo del ciclo perchè causa scompensi ormonali. Soprattutto quando si passa dal caldo al freddo che, oramai, in Italia è abbastanza repentino (da un giorno ad un altro si passa dalla t-shirt a mezza manica al piumino), il fisico ne risente. C'è chi soffre di bruciore di stomaco, chi di reflusso e chi deve scontrarsi con l'assenza prolungata del ciclo mestruale. Succede, ma non serve allarmarsi. Ci vorrà qualche giorno in più ma poi le mestruazioni torneranno. 

Dolori mestruali: i rimedi naturali da provare

La gravidanza

Ovviamente prima di valutare tutti gli aspetti precedenti è bene scongiurare la causa più comune della scomparsa del ciclo ossia la gravidanza. Se avete avuto rapporti nel periodo precedente, magari senza l'utilizzo di un metodo anticoncezionale, se vi è capitato di dimenticare di assumere la pillola o temete che il preservativo si sia rotto, fare il test è l'unico modo per capirlo. In alternativa, per essere ancora più certe, meglio fare il prelievo del Beta HCG, dal cui risultato potrete capire immediatamente se siete incinte o meno.

Test di gravidanza: dubbi e domande più frequenti
gpt native-bottom-foglia-sex
gpt inread-sex-0
gpt skin_mobile-sex-0