1 5

Prima volta: 10 cose da sapere

/pictures/2016/06/22/prima-volta-10-cose-da-sapere-3135340869[1000]x[418]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-sex

La prima volta è un momento molto importante per una giovane coppia: ecco dieci cose da sapere per viverla al meglio!

Prima volta: informazioni e cose da sapere

La famigerata prima volta è stata nel tempo mitizzata, complici film e libri che l'hanno descritta come un vero e proprio giro di boa nella vita di una ragazza. Senza voler esagerare e scadere nel romanzato, è comunque vero che il primo rapporto sessuale è un momento molto importante per la coppia, perché indica l'inizio di un'unione profonda, una grande complicità, coinvolgimento totale. Spesso poi rappresenta un gradino importantissimo nella vita sentimentale (e sessuale ovviamente) di tutti noi, ragazzi e ragazze. Di certo è un momento che difficilmente scorderemo negli anni a venire.

Proprio in virtù dell'importanza del momento, è fondamentale sapere quanto più possibile sulla prima volta per arrivare preparate al momento. Ad esempio l'importanza di usare metodi contraccettivi, la possibilità di perdere sangue e provare un po' di dolore e l'assoluto divieto di praticare il coito interrotto. Ecco 10 cose fondamentali da sapere sulla prima volta:

Prima volta e preservativo

Uno dei punti fondamentali sono le precauzioni. E' un fatto che facendo sesso non protetto si rischiano gravidanze indesiderate e malattie sessualmente trasmissibili. E il preservativo è l'unico strumento che ci permette di proteggerci da entrambe le cose. Quindi non improvvisate, e siate responsabili: anche se non dovesse succedere niente non c'è motivo di aggiungere ulteriori motivi di ansia alle prime esperienze.

Prima volta e sangue

Spesso (ma non sempre) durante il primo rapporto sessuale le ragazze hanno delle perdite di sangue. Ciò è dovuto alla rottura dell'imene, una membrana che ricopre l'apertura della vagina. L'imene possiede in realtà già un'apertura, che con la penetrazione viene dilatata provocando appunto una sorta di "strappo" e quindi il sanguinamento. In realtà non sempre il sanguinamento avviene, innanzitutto perchè possono esserci differenze anatomiche da donna a donna, e in secondo luogo perchè alcuni fattori (ad esempio aver praticato certi sport o aver subito precedenti traumi) possono rendere l'imene più elastico (minimizzando quindi le perdite di sangue). La mancanza di sangue in effetti dà spesso luogo a fraintendimenti sull'avvenuta perdita della verginità che sono però infondati.

Prima volta e dolore

Il primo rapporto sessuale è spesso accompagnato anche da dolore, legato - come il sanguinamento - alla rottura dell'imene, ma anche banalmente allo stress meccanico della penetrazione. Anche sul dolore della prima volta si favoleggia parecchio, ma in realtà non si tratta quasi mai di un'esperienza così tremenda. Innanzitutto di solito il dolore non è insopportabile, e in alcune persone può essere anche minimo (anche qui, ognuna è diversa).

Restare incinta la prima volta

Avere rapporti sessuali non protetti comporta sempre e comunque il rischio di gravidanza, che si tratti della prima o della trentesima volta. Curiosamente, in molti sono convinti che la prima volta si possa anche rischiare perchè è proprio impossibile restare incinte. In realtà non è affatto così, e anzi, proprio perchè si è alle prime armi proteggersi è importantissimo.

Prima volta e confronti

Il sesso è una scoperta totale, e spesso cercare di capirci qualcosa dai racconti dalle amiche, dai film o dalle informazioni lette sul web può essere più dannoso che utile. Va bene cercare di farsi un'idea, ma assolutamente non cercate di confrontare la vostra esperienza con la prima volta che vi ha raccontato vostra cugina: di solito è abbastanza inutile.

Prima volta e alcool

Siete in ansia per la vostra prima volta e pensate che l'alcool vi aiuti ad essere più disinvolte? Pessima idea. Essere poco lucide al massimo vi rovinerà la spontaneità e la tenerezza dell'esperienza, senza contare che sotto l'effetto dell'alcol è molto più facile commettere imprudenze.

Prima volta e coito interrotto

Come qualsiasi ginecologo potrà ripetervi fino alla nausea il coito interrotto non è un metodo contraccettivo affidabile, in special modo se lui è inesperto.

Non serve trasformarsi in una "tigre da materasso"

Non c'è niente di male nell'essere inesperte, e non c'è nessun motivo di nasconderlo. Di conseguenza non c'è nemmeno bisogno di inscenare una performance da donna navigata, anzi la cosa potrebbe essere piuttosto controproducente. Scegliete la spontaneità: l'unica cosa importante è stare bene e godersi il momento.

Prima volta e durata

Tra ansia e inesperienza è estremamente probabile che le prime volte lui duri davvero poco. Tutto rientra nella normalità, quindi non è il caso di restare deluse e/o allarmarsi: anche su questo fronte le cose miglioreranno parecchio col tempo.

Prima volta e orgasmo

Anche per raggiungere l'orgasmo bisogna avere pazienza: arrivarci sin dalla prima volta è in realtà abbastanza raro. Su questo noi ragazze siamo un po' più svantaggiate: non tutte arrivano alla prima volta avendo già sperimentato l'orgasmo  con la masturbazione (cosa abbastanza importante), e anche dove non è così raggiungere subito l'orgasmo con il rapporto non è per niente facile. Ci vuole calma, lentezza, dedizione e parecchia attenzione da parte di lui. E avere tutte queste cose ai primi approcci non è per niente scontato. Siamo schietti: su questo fronte le prime volte possono essere piuttoso deludenti, ma è assolutamente normale.

Tutto sulla prima volta:

gpt native-bottom-foglia-sex
gpt inread-sex-0
gpt skin_mobile-sex-0