1 5

11 cose da sapere sul pene

/pictures/2017/07/05/5-cose-da-sapere-sul-pene-303470987[537]x[224]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-sex

E' spesso il protagonista di discorsi bollenti tra ragazze ma quanto ne sapete davvero sul pene? Ecco cinque curiosità importanti!

Cosa sapere sul pene? Tutte le curiosità

Probabilmente siamo tutte molto informate sulle caratteristiche del nostro organo sessuale (anche se non è sempre detto!), ma su quello dei maschietti quanto siamo preparate? Certo, sappiamo che forma ha e a che cosa serve. Se abbiamo un po' di esperienza sappiamo anche come giocarci e come procurargli l'erezione, ma è raro che una ragazza si interessi ad approfondire aspetti come la sua precisa conformazione o le curiosità su di esso.

Noi ragazze potremmo anche pensare: cosa me ne importa? Il che è molto sbagliato, visto che per procurare davvero piacere al partner è importante conoscere il più possibile il suo amichetto. Non è tutto, perché, anche solo per propria cultura personale, conoscere tutto sul pene può aiutarci ad essere più sicure di noi stesse e meno ingenue su alcuni aspetti.

Tranquille, non vi stiamo chiedendo di fare una ricerca e ti trovare quante più informazioni sull'organo genitale maschile. Ci abbiamo pensato già noi a questo, perciò eccovi per voi tante curiosità sul pene, raccolte qua e là ed estremamente interessanti:

Pene: il glande non è la zona più sensibile

Probabilmente tutte credete che la zona da stimolare maggiormente per procurare piacere all'uomo sia il glande, ma in realtà alcuni ricercatori hanno dimostrato che non è esattamente così. Senza dubbio la stimolazione del glande procura piacere nei ragazzi, ma cercate di concentrarvi anche sullo scroto. Non solo, non limitatevi all'"organo", ma giocate anche con i capezzoli e stimolate ano e collo dl vostro partner. Lui rimarrà esterrefatto dalle vostre ablità erotiche.

Il pene perde sensibilità con il passare del tempo

Sì, i maschi non avranno la menopausa, ma anche il loro amichetto con il passare del tempo accusa i segni dell'età e, udite udite, molto prima delle donne. Se non lo sapevate, già intorno ai 25 anni il pene inizia a perdere sensibilità anno dopo anno. Poi verso i 70 anni avviene un calo totale. Certo questa non deve essere da parte nostra un'arma per umiliarlo, ma è bene conoscere anche questo aspetto, per comprendere come mai, con il passare del tempo qualcosa nelle prestazioni maschili cambia.

Curiosità sul pene: esiste il vibratore maschile

Proprio come per le donne, anche per gli uomini esistono strumenti per procurarsi piacere da soli e a volte questi vibratori sono così potenti da riuscire a portali all'eiaculazione.

Metà del pene è dentro il corpo

Spesso pensiamo che il pene sia tutto esterno e, che, proprio per questo, i ragazzi siano meno sensibili di noi ragazze. Ma, in realtà, è sbagliato credere che il pene sia solo ciò che vediamo. L'organo genitale maschile, infatti, è come un albero con le sue radici. Quest'ultime sono all'interno del corpo, dunque non sono visibili. Insomma, per ridere un po', anche il più piccolo pene, se visto nella sua interezza, ha delle dimensioni notevoli! Peccato non poterle vedere a occhio nudo.

Pene e infezioni: l'organo maschile racchiude moltissimi batteri 

Un team di ricercatori dell'università della California ha riscontrato ben 42 diverse specie di batteri che si annidano sul pene, numero che calerebbe drasticamente con la circoncisione.

Il fumo riduce il pene

In molti credono sia solo una leggenda metropolitana, in realtà, sembra che il fumo calcifichi i vasi sanguigni e che, proprio per questo, riduca l'organo maschile di circa un centimetro. Cosa sarà mai un centimetrino? Beh, se il vostro partner fuma sempre meglio farlo smettere.

Il pene e la taglia del piede

Altra leggenda metropolitana racconta che la taglia delle scarpe è legata alla lunghezza del pene. Lo stesso si dice anche delle mani. Beh, vi sfatiamo questo mito. Perché mani e piedi con il pene non c'entrano proprio nulla.

Esistono due tipi di pene

Secondo alcuni studi, si può parlare di due tipi di pene. Il pene shower e il pene grower. Che differenza c'è? ve lo diciamo subito. Lo shower è quello che, in erezione o a riposo, ha più o meno la stessa misura; il grower, invece, è quello la cui misura cambia notevolmente nelle due diverse situazioni.

Quante erezioni ha un pene

Nel corso della giornata un pene ha varie erezioni. Almeno 11 dice la scienza. Nove di queste le ha durante la notte. Se non ci credete chiedete al vostro partner.

Il pene può fratturarsi

Ebbene sì ragazze, il pene può fratturarsi . Certo, avviene molto raramente, ma in caso di una brusca flessione dell'organo genitale durante l'erezione questo può accadere. Immaginiamo il dolore! Tecnicamente la fratturazione del pene si dice sindrome del chiodo piegato e consiste nella rottura della cosiddetta tunica albugine

gpt native-bottom-foglia-sex
gpt inread-sex-0
gpt skin_mobile-sex-0