1 5

Verginità e prima volta per lui

Se verginità e prima volta per noi ragazze sono argomenti di fondamentale e importanza, non sempre per lui è così. Brenn ci spiega cosa si muove nel cervello degli uomini in proposito

Prima volta per lui

Spesso capita che la prima volta sia difficile o non come si sognava, soprattutto per le ragazze. Questo è dovuto al fatto che uomini e donne hanno un concetto molto diverso della verginità, seppur non si debba mai generalizzare.

Molto spesso le ragazze danno a questo momento un valore molto maggiore, aspettando il momento giusto, l’atmosfera giusta…. magari la persona giusta. Un ragazzo, invece, di solito non vede l’ora di perderla, la vive quasi come un peso, tanto che dopo è probabile che esca a festeggiare con gli amici il grande evento. Credevate stesse ancora avendo pensieri romantici su di voi eh? Illuse! :)

 Prima volta: 10 cose da sapere

Questo approccio diverso è alla base dell’incomunicabilità quando nella coppia uno dei due è vergine, soprattutto se ad esserlo è la donna e l’altro non la capisce: proprio perché si hanno due modi diversi per affrontarla. Come non capirà il fatto che compriate altre scarpe nonostante ne abbiate già venti paia, il vostro ragazzo non capirà nemmeno perché vi ostiniate sempre ad aspettare, ad attendere. Ovviamente, non tutti gli uomini sono così, per fortuna. 

Ma un ragazzo, mediamente, come vive il mistero della verginità femminile (perché di mistero si parla, non avendo provato a sua volta le sensazioni che gli raccontate) ? Non può fare altro che ascoltarvi e capire attraverso le vostre parole! Quindi non siate aggressive dicendo che non capisce niente… Voi capite perché all’uomo piace il porno? Ecco, vedete? siete pari.

Occorre, come sempre, comunicazione: così comprenderà le vostre esigenze, i vostri pensieri, i vostri sogni. Fosse per lui, un letto con intorno luce soffusa da candele o il magazzino di una fonderia non farebbero differenza… quindi vi conviene parlare, non pensate? Non è raro imbattersi in ragazze vergini che si vergognano di confessare di esserlo al ragazzo. “Come la prenderebbe? Cosa direbbe? Cambierebbe giudizio su di me?” 

Bisogna precisare un fatto importante: non è un male essere vergini, non è uno status negativo o un punto a vostro favore o sfavore…è solo un fatto. Stop! quindi, non preoccupatevi di questo e non pensate assolutamente di autodeflorarvi con i più improbabili rimedi: tanto l’uomo se ne accorgerebbe, infatti la verginità è una cosa mentale, più che fisica. 

C'è un'età giusta per la prima volta?

Lui come la prenderà quando glielo dite? Ci sono tante sfumature, ma si possono osservare due casi diametralmente opposti. Alcuni ragazzi preferiscono le ragazze vergini, perché vedono una ragazza innocente, dolce, dalla quale insegnare e che, forse, non potrà fare confronti tra loro e altri uomini (questa motivazione è cattiva, ma certamente qualcuno lo pensa). 

Altri, invece, evitano le ragazze vergini, perché troppo inesperte, perché pensano che non daranno loro piacere come una esperta, e barattano il concetto di amore e star bene insieme con la pragmaticità di quanto piacere quella ragazza potrà dar loro (ragionamento certamente superficiale). 

Questi vedono la verginità femminile come un peso, perché marchio di inesperienza, perché non hanno voglia di "perdere tempo" e cercano ragazze più esperte. Ma si pentiranno amaramente di avervi scartato per motivi così futili, lo sapete bene.

Prima volta le cose da sapere

Per fortuna tra questi estremi ci sono molte sfumature intermedie, che affrontano il momento decisivo in maniera spesso simile. Tutto questo non capendo…..quando mai un uomo capisce una donna, eh? 

Sta a voi fare capire al vostro lui come muoversi, dirgli di essere dolce, calmo e che non deve aver fretta… se lasciate fare a lui, spesso si dimostrerà più barbaro di un esercito che tenta si sfondare la porta del castello con un ariete. Perché non usare la chiave?

Anche in questo caso, non è vero quanto si dice: la tecnica di provarci e riprovarci finchè non entra è sbagliata e spesso dolorosa, e può causare in lei traumi e problemi futuri, anche nel provare orgasmi. 

Dovete far capire al vostro ragazzo che si deve agire con dolcezza, lubrificare, allargare piano piano prima con un dito e così via, prima del premio finale… Anche se ha l’ormone a mille, non fatevi prendere dalla sua fretta di inzuppare il biscotto. Fatevi meritare, no?

A cura di Brenn

Tutto sulla prima volta:

gpt native-bottom-foglia-sex
gpt inread-sex-0
gpt skin_mobile-sex-0