1 5

Pompelmo: benessere e gusto

Tutte le proprietà benefiche e gustose di questo frutto

Caratteristiche del frutto:

Secondo alcuni autori, il Pompelmo è un ibrido naturale tra Citrus maxima (il pomelo) e Citrus sinensis (l'arancio dolce); secondo altri è una mutazione del pomelo. E' originario delle Barbados (uno dei pochi agrumi non proveniente dall'Asia). E' una pianta molto vigorosa, alta fino a 12 metri, con forma tondeggiante e fogliame denso. Le foglie sono ovate e di colore verde scuro, con picciolo alato e una spina flessibile all'ascella. I fiori sono grandi, riuniti in genere in infiorescenze ascellari (da cui deriva il nome inglese di "grapefruit", frutti riuniti in grappoli).
La polpa è succosa, amarognola-acidula, i semi sono bianchi. Trovi pompelmi dalla polpa gialla e pompelmi dalla polpa rosa. I primi sono privi di semi, hanno un sapore più aspro, mentre quelli rosa sono più dolci (contengono, infatti, una maggiore quantità di zuccheri), e sono ricchi di licopene, una sostanza altamente protettiva per l’organismo. I frutti sono destinati al consumo fresco o all'industria per la produzione di succhi. In 100 gr. Di pompelmo trovi:
- Calorie: 26 - Acqua: 92 gr. - Zuccheri: 6,2 gr. - Fibra: 1,6 gr. - Sodio: 1 mg. - Potassio: 230 mg. - Vitamina C: 40 mg.

Proprietà benefiche:

Il succo di pompelmo è sicuramente il più diffuso tra tutti gli agrumi, ma non tutti sanno che anche la buccia del pompelmo è preziosa: vi si ricava un olio, dal profumo molto gradevole che ha un’azione tonificante e può essere considerato un valido alleato per combattere l’acne. Ma non solo. Questo olio essenziale, usato in aromaterapia (e bruciato in appositi fornelletti), ha effetti positivi sull’umore: è antidepressivo, stimolante e rivitalizzante; infatti, se sei di umore a terra, prova ad annusare la fragranza agrumata che puoi acquistare in erboristeria. La tristezza scomparirà in un battibaleno.

Come tutti gli agrumi, anche il pompelmo è una miniera di vitamina C, che non solo lo rende perfetto per aiutare l’organismo a difendersi da influenza e malanni di stagione, ma è ideale per ammorbidire la pelle. La vitamina C, inoltre, rafforza anche le pareti di vene e capillari… A prescindere dalla sua capacità di fornire vitamina C, il pompelmo, è pure particolarmente buono da mangiare da solo, durante i pasti per assorbirne maggiormente le sue proprietà benefiche, ma anche in altri momenti della giornata, per questo non dovrebbe mai mancare nella dieta quotidiana di tutti i soggetti, in particolare, quelli di salute più cagionevole.

Per quel che riguarda le quantità consigliate, poi, bisogna tenere conto del fatto che mezzo pompelmo medio, pesa centosettanta grammi. Può essere, perciò, molto indicato, iniziare la propria giornata con mezzo pompelmo rosa o con un bicchiere di succo di tale frutto, anche a colazione. Il pompelmo rosa, ancora, si può pure scegliere per le insalate di verdura o di riso e, ancora, si può aggiungere alle macedonie o nei cocktail, a base di frutta.

Ricettario:
Pompelmo nostalgia

Ecco un dessert leggero e nello stesso molto efficace da spiluccare. Potete prepararlo il giorno prima e riporlo in frigorifero.

INGREDIENTI (per 2 persone):

2 pompelmi
2 cucchiai di zucchero di canna
1 pizzico di polvere di cannella
2 cucchiai di crème di cacao (liquore)
4 ciliegie sotto spirito

Preparazione

Tagliare il pompelmo a metà e con l'apposito coltellino separare gli spicchi. Bagnare con il liquore, spolverare con lo zucchero e la cannella e decorare ogni metà con una ciliegia. Tenere in frigorifero fino al momento di servire.

Macedonia con pompelmo:

INGREDIENTI (per 2 persone):

1 pompelmo rosa e 1 giallo
zucchero a velo (o semolato)
2 cucchiai di pistacchi tritati
alcune foglioline di menta

Preparazione

Sbuccia il pompelmo rosa e quello giallo, fanne tanti spicchi, addolcisci con lo zucchero, completa con 2 cucchiai di pistacchi tritati e alcune foglioline di menta tagliate a listarelle. Mescola e servi.

gpt native-bottom-foglia-ros
gpt inread-ros-0
gpt skin_mobile-ros-0