gpt skin_web-ros-0
gpt strip1_generica-ros
gpt strip1_gpt-ros-0
1 5

Consigli per viaggiare anche se hai pochi soldi

/pictures/2016/06/21/consigli-per-viaggiare-anche-se-hai-pochi-soldi-3978441249[1000]x[418]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-ros

Per organizzare una bella vacanza non serve spendere una fortuna, basta avere un po' di creatività e tanta voglia di divertirsi. Ecco tutti i segreti (e i mezzi) per organizzare un viaggio low cost anche se le risorse sono poche

Come viaggiare spendendo poco?

L'estate si avvicina, sogni di organizzare un viaggio con i tuoi amici, ma i soldi che hai a disposizione non sono molti. Durante l'anno hai fatto qualche lavoretto, sei stata parsimoniosa e oculata sulle spese da affrontare, ma quello che sei riuscita a mettere da parte non ti permetterà certo di fare una vacanza all inclusive in un resort da mille e una notte. E allora? Non ti abbattere: ci sono tanti modi per partire spendendo poco. Ecco alcuni segreti per organizzare una vacanza low cost all'insegna del divertimento:

Cerca un volo economico

Se hai in mente di prendere l'aereo, ti basterà dedicare un po' di tempo alla ricerca sul web per risparmiare. Puoi andare direttamente sui siti delle compagnie aeree low cost, oppure, per avere una panoramica completa ed essere certa di prenotare il volo al prezzo più basso, utilizzare uno dei numerosi portali che mettono a confronto  i voli di diverse compagnie disponibili per la meta da raggiungere, dal più economico al più caro. Il risparmio è assicurato soprattutto se non hai particolari esigenze di data, e soprattutto sei disposta a partire in orari "scomodi" come al mattino presto o la sera tardi.

Opta per altri mezzi di trasporto

Se l'aereo è troppo per il tuo budget, non scoraggiarti, ci sono tanti altri mezzi di trasporto. Molte mete (anche all'estero) sono raggiungibili con il treno e il pullman, ad esempio. Oppure, se tu o i tuoi amici avete la patente, potreste sempre pensare di viaggiare in macchina e dividere la spesa della benzina. Certo, il viaggio sarà più lungo, ma se la compagnia è buona, il tempo volerà senza alcun dubbio.

Hai pensato al car sharing?

Il car sharing è un'alternativa ancora più economica. Si tratta dell'autostop del ventunesimo secolo, un sistema che ti permette di chiedere o offrire passaggi, dividendo le spese, semplicemente con un click. Sul web esistono tanti siti sicuri di car sharing ai quali fare affidamento per il tuo viaggio a costi contenuti.

Una volta deciso il mezzo con cui viaggiare, non resta che scegliere il tipo di alloggio più conveniente per le tue tasche e anche in questo caso le alternative low cost non mancano:

In campeggio

Quella in campeggio è la vacanza giovane per eccellenza, perché è economica, divertente e rilassante e ti permette di vivere in modo selvaggio con i tuoi amici senza particolari regole da seguire (se non quella di rispettare il silenzio in determinate ore). Ti basterà premunirti di tenda, picchetti e sacco a pelo per dare inizio alla tua vacanza immersa nella natura.

In ostello

Se non sei tipo da campeggio e ti piace avere qualche comodità in più, le possibilità a tua disposizione sono due: un ostello, dove un letto costa davvero molto poco in Europa (e ancora meno negli altri continenti), o un offerta last minute in hotel. In quest'ultimo caso, se hai dimestichezza con le ricerche online, potrai trovare ottime offerte anche in hotel 3-4 stelle.  Un'altra alternativa - sempre con l'aiuto del web - è sfruttare uno di quei servizi online che permette alle persone comuni di affittare stanze di casa proprio: è anche un ottimo modo per entrare in contatto con persone del posto e avere tante dritte sulle mete da visitare.

Il couchsurfing

Se il tuo portafoglio piange e già è tanto se riuscirai a pagarti il viaggio, c'è sempre il couchsurfing, un servizio che ti permette di alloggiare gratuitamente dove vuoi e quando vuoi. In che modo? Basta andare sul sito couchsurfing.it, iscriverti ed entrare nella rete delle persone disposte a darti ospitalità. Potrai guardare in anticipo la scheda degli ospitanti, controllare se si tratta di membri "verified" (ossia se il sito ha già verificato i loro dati bancati e l'alloggio proposto per ospitare), informarsi sul tipo di sistemazione e sulla sua localizzazione.

E, una volta scelto il tipo di alloggio, se vuoi risparmiare anche sul posto, cerca di andare a mangiare nei locali frequentati dalla gente del posto (i siti che offrono recensioni di locali sono ormai numerosissimi, ma puoi anche leggere i consigli di qualche blogger viaggiatore), oppure fai la spesa e cucina direttamente nel tuo alloggio.

Non hai più scuse, insomma, perché le possibilità di organizzare una vacanza bella spendendo poco proprio non mancano. Non ti resta che scegliere il tipo di viaggio low cost più adatto a te.

 

gpt native-bottom-foglia-ros
gpt inread-ros-0
gpt skin_mobile-ros-0